Home / Altri sport / Gran finale per i Campionati studenteschi di Udine

Gran finale per i Campionati studenteschi di Udine

Gran finale per i Campionati studenteschi di Udine

Affollata cerimonia di premiazione, a Palazzo Belgrado, per i protagonisti della stagione 2015-16

Il Salone del Consiglio dell’Amministrazione provinciale di Udine ha ospitato la cerimonia di premiazione dei Campionati Studenteschi per l’anno scolastico 2015 – 2016, rassegna promossa dall’Ufficio educazione motoria, fisica e sportiva per la Provincia di Udine, che vede protagonisti gli istituti scolastici che si sono distinti nelle attività sportive scolastiche.

Il compito di aprire la serata è stato del professor Claudio Bardini, coordinatore provinciale per l’Educazione motoria, fisica e sportiva, che ha evidenziato come lo sport sia oggi uno strumento educativo e formativo indispensabile per la crescita dei giovani. Bardini ha, quindi, ringraziato i colleghi di educazione fisica, per il rinnovato impegno nello “scendere in campo” in oltre 20 discipline, con il coinvolgimento di quasi 50 istituti comprensivi e oltre 25 scuole secondarie di secondo grado (il tutto è stato possibile grazie al sostegno della Fondazione Crup e alla partecipazione di molti docenti in quiescenza).

Alle premiazioni hanno partecipato: Pietro Biasiol, dirigente scolastico regionale, Lionello d’Agostini, presidente Fondazione Crup, Pietro Fontanini, presidente dell’ente provinciale, accompagnato dall’assessore Beppino Govetto, e moltissimi rappresentanti del mondo sportivo.

Gli istituti premiati sono stati, per le scuole secondarie di primo grado: femminile 1° I.C. Udine II°, 2° I.C. Tavagnacco e 3° I.C. Udine IV°; maschile: 1° I.C. Tavagnacco, 2° I.C. Udine II° e 3° Udine III°. Mentre per le scuole secondarie di secondo grado: feminile 1° Malignani Udine, 2° Marinelli Udine e 3° Paschini Tolmezzo; maschile 1° Malignani Udine, 2° Marinelli Udine e 3° Copernico Udine. Inoltre numerosi sono stati gli atleti premiati, saliti sul podio italiano in molteplici discipline sportive, quali gli sport invernali, l’atletica leggera, la corsa campestre e il duathlon.

Inoltre, durante la serata è stato presentato un ‘pannello’ (70 cm x 100 cm) che verrà affisso all’interno delle palestre degli istituti scolastici della provincia di Udine. Il significativo riquadro è stato realizzato grazie alla collaborazione tra l’Ufficio Emfs udinese coordinato da Bardini e l’Associazione friulana donatori di sangue e riporta il seguente slogan: “Hai 18 anni? Fatti un regalo! Corri a donare!”.

0 Commenti

Economia

Politica

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori