Home / Calcio dilettanti / Cambi di mister e ritiro, le follie della Triestina per salvarsi

Cambi di mister e ritiro, le follie della Triestina per salvarsi

Serie D - Via Gagliardi, Lotti in panchina a Legnago, ora squadra di nuovo a Ferazzoli. L'Unione preparerà a Ravenna la sfida playout contro il Dro

Cambi di mister e ritiro, le follie della Triestina per salvarsi

Pazzo finale di stagione per l'Unione Triestina. Prima dell'ultima gara contro il Legnago, poi vinta, il presidente Marco Pontrelli (in diasaccordo con il 4-3-3 del tecnico) ha deciso di esonerare mister Gianluca Gagliardi e richiamare Stefano Lotti, che aveva iniziato la stagione (poi avvicendato da Ferazzoli, esonerato a sua volta). Il cambio è statao uno scossone inatteso, ma quantomeno ha portato un successo che vale la sfida ai trentini del Dro.

Dopo la vittoria nell’ultima giornata di campionato contro il Legnago Salus, i ragazzi si ritroveranno alle 12.30 di mercoledì 13 maggio nel ritiro di Lido Adriano (Ravenna), dove i rossoalabardati prepareranno il play-out contro il Dro in programma domenica 24 maggio, alle ore 16, presso l’impianto sportivo comunale 'Oltra' di Dro.

Ma non è finita qui. Dopo due giorni di attenta riflessione il presidente Pontrelli ha ritenuto di richiamare Giuseppe Ferazzoli (nella foto), in considerazione del momento cruciale della stagione e del legame di stima e fiducia che lega il coach laziale a tutto l’entourage alabardato, reputando Ferazzoli la persona più indicata per guidare la squadra nell’ultima decisiva partita della stagione.
Un particolare ringraziamento va al tecnico Stefano Lotti per aver dato la propria disponibilità in una fase così delicata del campionato e per la professionalità dimostrata sulla panchina dell’Unione nell’incontro disputato a Legnago.

Come da regolamento, per salvarsi, la Triestina sarà costretta a vincere in gara secca contro la squadra trentina, che si è guadagnata il diritto di giocare in casa lo spareggio in virtù del miglior piazzamento finale in classifica. In caso di parità al termine dei 90 minuti di gioco le due formazioni disputeranno due tempi supplementari di 15 minuti ciascuno. Se l’equilibrio dovesse persistere anche dopo i supplementari, la squadra ad avere la peggio e condannata a retrocedere in Eccellenza sarebbe la Triestina in virtù della peggior classifica maturata in regular season.

 

“Bisogna andare in Trentino con il coltello tra i denti per lottare fino in fondo. Dovremo mettere in campo tutte le energie che ancora ci restano perchè la salvezza è un traguardo fondamentale per noi. Credo sia una gara alla nostra portata ma dobbiamo essere bravi ad approcciarla bene sul piano fisico e mentale. Il ritiro è il modo giusto per ritrovare la serenità”. - See more at: http://www.unionetriestina2012.com/inside.php?page=6&dett=1236&cat=4#sthash.U6mD7zax.dpuf

Dopo la vittoria nell’ultima giornata di campionato contro il Legnago Salus, i ragazzi della Prima Squadra godranno di due giorni di riposo. Il ritrovo è previsto per le ore 12.30 di mercoledì 13 maggio nel ritiro di Lido Adriano (RA), dove i rossoalabardati prepareranno il play-out contro il Dro in programma domenica 24 maggio, alle ore 16, presso l’impianto sportivo comunale “Oltra” di Dro.

Come da regolamento, per salvarsi, la Triestina sarà costretta a vincere in gara secca contro la squadra trentina, che si è guadagnata il diritto di giocare in casa lo spareggio in virtù del miglior piazzamento finale in classifica. In caso di parità al termine dei 90 minuti di gioco le due formazioni disputeranno due tempi supplementari di 15 minuti ciascuno. Se l’equilibrio dovesse persistere anche dopo i supplementari, la squadra ad avere la peggio e condannata a retrocedere in Eccellenza sarebbe la Triestina in virtù della peggior classifica maturata in regular season.

- See more at: http://www.unionetriestina2012.com/inside.php?page=6&dett=1238&cat=#sthash.f2ztoDc0.dpuf
Articoli correlati
0 Commenti

Cronaca

Economia

Politica

Spettacoli

Sport news

L'APPELLO

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori