Gente del Friuli

Diventa reporter

Mandaci le tue foto e video!
Segnala le notizie e inviaci i tuoi articoli dal friuli!

Continua

Videogallery

Tutti i video »

Il Friuli in edicola

Capello friulano del calcio dell'anno. A Peressoni il 'Comuzzi' 2016

Festa dei mister - L'allenatore pluriscudetatto di Pieris sarà premiato il 19 dicembre nella sala consiliare della Provincia di Udine. Il trainer della Valnatisone sugli scudi

Capello friulano del calcio dell'anno. A Peressoni il 'Comuzzi' 2016

14/12/2016

Da Pieris alle panchine più prestigiose del mondo e ritorno. Fabio Capello, il tecnico friulano che ha vinto campionati e coppe Campioni sulla panchina di Milan, Juventus, Roma e Real Madrid (prima di essere nominato Ct d Inghilterra e Russia) è stato indicato dall’associazione allenatori di Udine come lo sportivo friulano del calcio per il 2016. Il tecnico sarà l’ospite d’onore della ‘Festa dei mister’ in programma lunedì 19 novembre nella sala consigliare della Provincia di Udine Un riconoscimento che in passato era stato assegnato tra gli altri a Massimo Giacomini, Luigi De Agostini, Gianpaolo Pozzo, Maurizio Zamparini, Luigi Delneri ed Edy Reja. Un’occasione per incontrare da vicino uno die mister più titolati al mondo.

Ma accanto a lui ci saranno anche gli allenatori dei dilettanti. Il premio Comuzzi sarà conferito a Roberto Peressoni della Valnatisone, mentre i premi alla carriera andranno a Ferdinando Fino, Otello Petris e Giancarlo Spagnolo. All’allenatrice Sara Di Filippo, trainer lo scorso anno della Graphistudio Tavagnacco, la corona di miaster al femminile. 

Il premio Olinto del Bianco, destinato ai preparatori dei portieri finirà nelle mani di Alessandro Zampa, mentre il premio per il settore giovanile a Ezio Degano dell’Ancona Calcio. Riconoscimenti anche ai tecnici udinesi che hanno vinto il campionato: Simone Temporini con il Camino e Rino Busato con la Tarcentina. Oltre ai trainer che si sono messi in mostra nel settore giovanile: Antonio Vadacca (Allievi Tarcentina), Roberto Vanone (Giovanissimi Majanese), Andrea Zompicchiatti ed Elio Maran (Giovanissimi Sangiorgina) e Aurelio Parisi (Juniores Cormonese). 

0 Commenti

Aggiungi un commento

Per poter commentare l'articolo devi essere loggato nel sito.