Home / Calcio dilettanti / Gradisca: oggi la finale

Gradisca: oggi la finale

A lottare per il trofeo Nereo Rocco saranno Empoli e Atalanta

Gradisca: oggi la finale

Finale tutta italiana per il Trofeo Nereo Rocco. Empoli e Atalanta – due dei vivai per eccellenza del calcio tricolore – staccano il biglietto per la finalissima del Mundialito di Gradisca al termine di una serata densa di emozioni. Negli ultimi sedici anni solamente tre volte è stato necessario un derby fratricida per assegnare il trofeo per eccellenza della categoria Allievi.

L’Empoli passa col brivido contro il Rijeka, rimontando i tignosi croati e guadagnandosi la finalissima alla lotteria dei rigori; severa, invece, la lezione inflitta dall’organizzatissima Atalanta ai pari età del Milan. La finalissima di oggi, in programma alle 15.30 allo stadio Colaussi di Gradisca, sarà trasmessa in diretta da Rai 3 regionale, Udinese Channel e Telefriuli. Tornando alle semifinali di ieri, fra Empoli e Rijeka l’equilibrio si rompe poco dopo il quarto d’ora: croati in vantaggio grazie a Nekic, bravo a sbrogliare di testa una mischia innescatasi dopo una punizione dalla sinistra. L’Empoli prova a reagire e la gara si mantiene su ritmi piuttosto alti: nel finale di frazione per tre volte i toscani si rendono pericolosi dalle parti di Pandur, ma mancano in fase di finalizzazione. Nella ripresa, che rimane aperta a qualsiasi tipo di risultato, l’Empoli continua a piacere per vivacità e al 9′ trova il pari grazie a una rete da opportunista di Forcinella. Dopo il pari l’estremo croato evita con una gran respinta il sorpasso degli azzurri, poi la difesa sbroglia a fatica. Nonostante il forcing, si va ai calci di rigore dove l’Empoli si rivela più preciso dal dischetto rispetto ai pari età croati. Decisivo l’errore dagli 11 metri di Juresic, trasformazione decisiva per i toscani da parte di Montaperto.

L’Atalanta, invece, si aggiudica il derby lombardo contro il Milan per 3-0 non concedendo praticamente nulla ai rossoneri. I nerazzurri partono forte fin dai primi minuti di gioco e al 20′ passano in vantaggio con Pedrini. Il Milan non riesce a produrre gioco e occasioni da rete, limitandosi nella prima parte della gara a difendersi dalle sortite bergamasche. Solo sul finire della prima frazione di gioco i rossoneri si fanno pericolosi ma Boccignone è tempestivo in alcune uscite. L’Atalanta chiude la gara all’inizio del secondo tempo con un micidiale uno -due. All’8 l’arbitro decreta un calcio di rigore. Kulusevski prima si fa parare il tiro da Cavaliere ma è pronto sulla respinta a mettere in rete di testa. Terzo gol al 12′ con un tiro preciso di Peli. Il forcing finale dei rossoneri non serve a nulla e l’Atalanta vola con merito in finale.

RIJEKA-EMPOLI 1-1 (4-6 d.c.r.)
Rijeka: Pandur, Smolcic, Hadisaku, Putnik, Nekic, Smolcic, Vuk, Busnja, Matulja, Mitrovic, Kuqi, All. Flego
Empoli: De Carlo, Bozzi, Cecchi, Ferretti, Marconcini, Forcinella, Montaperto, Perretta, Ricchi, Viligiardi, Zaccagnini. All. Birindelli.
Marcatori: pt 16′ Nekic, st 9′ Forcinella

ATALANTA-MILAN 3-0
Atalanta: Boccignone, Bulgarella, Frana, Kraja, Heidereich, Peli, Nivozaki, Kulusevski, Pedrini, Rizzo, Da Riva,
Milan: Cavaliere, Serafini, Bellodi, Cornaggia, Campeol, Bianchi, Torchio, Chiarparin, Capanni, Fabozzi, Vigolo.All.Monguzzi-Galbiati
Marcatori: Al 20’ Pedrini. Nel secondo tempo all’8′ Kulusevski, al 12’Peli

LA FINALISSIMA L’atto conclusivo del Trofeo Rocco si disputerà lunedi allo stadio “Gino Colaussi” di Gradisca alle 15.30. La gara sarà trasmessa in diretta da Rai 3 Fvg, Telefriuli e Udinese Channel.

GALLERIA DI CAMPIONI In principio fu Gigi Casiraghi. Gli ultimi sono stati Zaza, De Sciglio, Insigne ed El Shaarawi. La crema del calcio italiano ed internazionale si è fatta le ossa al Mundialito di Gradisca. Altri nomi dal pedigree importante? Solo per citarne alcuni: Raul, Riquelme, Shevchenko, Cambiasso, Stankovic, Albertini, Pirlo, De Rossi, Sorin, Maicon, De Jong, Vermaelen, Vertonghen, Destro, Handanovic, Paolo Cannavaro, Rizzitelli, Pinzi, Paloschi, Marchisio, Giovinco.

ALBO D’ORO Trofeo Nereo Rocco: 1986 Milan; 1987 Milan; 1988 Lazio; 1989 Real Madrid (Spagna); 1990 Argentinos Juniors (Argentina); 1991 Fiorentina; 1992 Real Madrid (Spagna); 1993 Argentinos Juniors (Argentina); 1994 Colo Colo (Cile); 1995 Argentinos Juniors (Argentina); 1996 Argentinos Juniors (Argentina); 1997 Goldfields Accra (Ghana); 1998 San Paolo (Brasile); 1999 Cruzeiro (Brasile); 2000 Inter; 2001 Slovenia; 2002 Cruzeiro (Brasile); 2003 Corea del Sud; 2004 Atletico Mineiro (Brasile), 2005 Juventus; 2006, 2007, 2008: Atletico Mineiro (Brasile), 2009 Milan, 2010 Colo Colo (Cile), 2011 Empoli, 2012 Colo Colo (Cile), 2013 e 2014 Coritiba (Brasile), 2015 Midtyjlland (Danimarca).

Info, news e tabellini su www.trofeorocco.it

0 Commenti

Economia

Sport

Spettacoli

Politica

Tendenze

Gusto

Viaggi

Salute

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori