Home / Cronaca / 'Blue whale' in Puglia: vittima una ventenne goriziana

'Blue whale' in Puglia: vittima una ventenne goriziana

Denunciato l'amico che la ospitava in casa ed era al corrente delle intenzioni della giovane

\u0027Blue whale\u0027 in Puglia: vittima una ventenne goriziana

E' stata trovata in stato confusionale, a Latiano, in provincia di Brindisi, con dei vistosi tagli al braccio sinistro. Le indagini dei carabinieri hanno permesso di fare luce su quanto accaduto e di individuare un caso di 'Blue whale' che ha per protagonista una giovane di 20 anni di Gorizia. E' stata proprio lei a raccontare quanto accaduto, a denunciare quanto accaduto mentre si trovava a casa di un 24enne che la ospitava.

'Blue whale' è il fenomeno on line molto conosciuto dai giovanissimi, vittime preferite del fenomeno che prevede atti di autolesionismo che possono tavere come tragico epilogo il suicidio.
Il 24anno finito al centro delle indagini è infatti indagato per istigazione al suicidio ed è stato denunciato per favoreggiamento visto che è stato accertato fosse al corrente di quanto stava accadendo alla sua giovane amica.

La giovane avrebbe documentato su Facebook le foto che documentano le azioni di autolesionismo compiute sul suo corpo. La 20enne è tornata a casa dai genitori in Friuli Venezia Giulia.

0 Commenti

L'APPELLO

Cultura

Economia

Sport news

Politica

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori