Home / Cronaca / Cambio al vertice del II Stormo dell'Aeronautica

Cambio al vertice del II Stormo dell'Aeronautica

Giovedì 26 la cerimonia che sancirà il passaggio di consegne tra i colonelli Edi Turco e Andrea Amadori

Cambio al vertice del II Stormo dell\u0027Aeronautica

Passaggio di consegne alla guida del II Stormo dell’Aeronautica tra il colonello Edi Turco e il colonello Andrea Amadori. Giovedì 26 luglio, all'Aeroporto militare di Rivolto, si terrà la cerimonia di avvicendamento, presieduta dal generale Silvano Frigerio, Comandante delle Forze da Combattimento dell’Aeronautica Militare, con la partecipazione delle autorità civili e militari, oltre allo schieramento del personale dello Stormo.

Edi Turco lascia il Comando del II Stormo dopo quasi due anni di intenso lavoro ad Andrea Amadori, proveniente dal Comando operazioni aeree di Poggio Renatico (Ferrara). Questa mattina il Comandante uscente e quello entrante sono stati ricevuti in Comune a Codroipo, da Sindaco Fabio Marchetti e da alcuni degli assessori della Giunta, che hanno voluto ringraziare il colonello Turco e augurare buon lavoro al suo successore.

Il II Stormo è l'ente individuato dalla Forza Armata per svolgere la funzione di punto di riferimento missilistico del sistema di difesa aerea nazionale. Lo Stormo cura l'addestramento e la prontezza operativa di uomini e mezzi delle batterie missilistiche "Spada" dell'Aeronautica Militare. Missione che si concretizza in una continua opera di addestramento volta a mantenere la prontezza operativa richiesta. Lo Stormo, inoltre, assicura il regolare svolgimento dei servizi aeroportuali e il mantenimento delle infrastrutture e degli impianti, anche a favore del 313° Gruppo Addestramento Acrobatico “Frecce Tricolori” che opera sulla base e quant'altro necessario per il transito di altri velivoli, concorrendo anche al servizio di Difesa Aerea. 

0 Commenti

L'APPELLO

Cultura

Economia

Sport news

Politica

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori