Home / Cronaca / Condutture idriche sostituite a Turriaco: si attendono le ciclabili

Condutture idriche sostituite a Turriaco: si attendono le ciclabili

In questi giorni Irisacqua sta lavorando su tre vie del paese bisiaco

Condutture idriche sostituite a Turriaco: si attendono le ciclabili

In vista dei prossimi lavori di asfaltatura e di costruzione di percorsi ciclo pedonali nel secondo tratto di viale Gramsci, via Cosani e via 5 giugno a Turriaco, sono iniziate preventivamente le sostituzioni delle vecchie condutture idriche in cemento amianto con quelle nuove da parte della società partecipata Irisacqua, così come concordato con l'Amministrazione comunale. In uguale maniera si sta procedendo su via Verdi ed è già avvenuta nel cosiddetto ‘Borgo de le Tartare’, qui anche per motivi di riparazioni delle condotte. 

"Vista la programmazione che l'Amministrazione comunale ha impostato” sottolinea il sindaco di Turriaco, Enrico Bullian, “abbiamo concordato con Irisacqua questi interventi prima di svolgere i nostri lavori di riqualificazione, in modo da ottimizzare gli investimenti pubblici e consegnare alla comunità delle opere pubbliche finite che non debbano essere stravolte nel medio periodo. Fra il nostro Servizio Tecnico e quello di Irisacqua c'è stata una proficua e seria collaborazione che ha portato a un coordinamento complesso, ma necessario. Per questo vanno ringraziati tutti i tecnici e gli operatori che vi hanno preso parte".

Nel dettaglio, per via Cosani si è prevista la modifica del sedime stradale mediante l’ampliamento del marciapiede ovest destinandolo a percorso ciclopedonale di larghezza variabile da 220 cm a circa 260 cm, il mantenimento del marciapiede opposto, di larghezza media 80 cm, la creazione di una fascia di parcheggi in linea, di larghezza 200cm, ed un senso unico di marcia, di larghezza 315 cm, in direzione sud con ‘stop’ all’incrocio con viale Gramsci.

Per viale Gramsci si è mantenuto il doppio senso di marcia e si è prevista una fascia di parcheggi in linea. L’intervento principale di viale Gramsci è rappresentato dalla creazione di un percorso ciclo pedonale di larghezza pari agli attuali marciapiedi erbosi e pari mediamente a circa 260 cm da collocare sul lato nord. Sul alto sud i marciapiedi erbosi saranno ridotti per ospitare un marciapiede di larghezza pari a 150 cm.

Per quanto riguarda Via 5 Giugno, sarà introdotto un nuovo senso unico di marcia in direzione nord che permetterà di completare l’anello con il senso unico di via Cosani e il doppio senso di viale Gramsci.

0 Commenti

Economia

Sport

Spettacoli

Politica

Tendenze

Gusto

Viaggi

Salute

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori