Home / Cronaca / Furto all'Ip di via Cividale: presi gli autori

Furto all'Ip di via Cividale: presi gli autori

Udine - Restituita la somma rubata di 3.680 euro

Furto all\u0027Ip di via Cividale: presi gli autori

Al pit-stop presso il distributore di carburante IP di via Cividale a Udine, due giovani di etnia rom si sono fermati per il rifornimento di carburante della Citroen Cactus su cui viaggiavano. Dopo essere ripartiti, però, hanno deciso di far anche controllare dal gestore l’olio del motore, sostando l’auto in posizione strategica a fianco della stazione di servizio.
Durante la verifica dei livelli dell’olio, il titolare ha notato che la passeggera si dirigeva all’interno dell’esercizio, trovandola davanti al registratore di cassa.
La 26enne V.H., negando ogni addebito, si è data alla fuga.

Il volto conosciuto dell’altro componente della banda, un giovane dei 23 anni noto in zona per i trascorsi poco limpidi, ha portato all'individuazione fotografica grazie alle immagini degli archivi della Questura, sottoposte alla vittima del furto.

Poche ore più tardi entrambi i sospettati sono stati rintracciati dalla Volante della Questura di Udine presso la loro abitazione, dove il 23enne M.L., ammettendo la propria responsabilità, si prodigava a indicare l’identità della complice e a restituire la somma rubata di 3.680 euro, successivamente restituita al legittimo proprietario.

Entrambi sono stati denunciati all’Autorità Giudiziaria per furto aggravato.

0 Commenti

L'APPELLO

Cultura

Economia

Sport news

Politica

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori