Home / Cronaca / Giovane nigeriana aggredita da tre migranti

Giovane nigeriana aggredita da tre migranti

Tre ragazze triestine che hanno assisitito alla scena hanno fatto fuggire gli aggressori, che sono stati identificati da carabinieri

Giovane nigeriana aggredita da tre migranti

Un richiedente asilo pakistano e due afghani, titolari di un permesso di soggiorno per motivi umanitari, sono stati identificati e arrestati per aver aggredito una donna di nazionalità nigeriana nella notte.

Due ragazze triestine hanno assistito alla scena, riuscendo a fornire ai Carabinieri indizi utili per giungere all'identificazione degli aggressori. Era da poco passata la mezzanotte, quando i tre hanno avvicinato la ragazza e, dopo un breve dialogo, l’hanno presa a calci e schiaffi. Sono state le ragazze italiane, intervenendo in aiuto della donna nigeriana, a far fuggire i tre aggressori.

 

Sul posto sono arrivate due pattuglie che hanno individuato i tre stranieri al capolinea del tram di piazza Oberdan. Sono stati condotti nella caserma di via dell’Istria per essere identificati. La ragazza nigeriana, invece, è stata accompagnata al pronto soccorso dell'ospedale Cattinara dove i sanitari l’hanno medicata e dimessa con tre giorni di prognosi.

Gli accertamenti sulla dinamica sono ancora in corso, anche perché la ragazza nigeriana si è riservata di proporre querela (necessaria per poter procedere, vista la lieve entità delle lesioni).

0 Commenti

L'APPELLO

Cultura

Economia

Sport news

Politica

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori