Home / Cronaca / Il dolore dei genitori di Nadia, dopo la condanna di Mazzega

Il dolore dei genitori di Nadia, dopo la condanna di Mazzega

Andrea e Antonella Orlando commentano tra le lacrime la sentenza a 30 anni per Francesco Mazzega

Il dolore dei genitori di Nadia, dopo la condanna di Mazzega

Nessuna sentenza potrà restituire all'affetto dei suoi cari Nadia Orlando. E' questo il primo commento dei genitori della ragazza, Andrea e Antonella, dopo la condanna per Francesco Mazzega, omicida reo-confesso della 21enne di Vidulis di Dignano. Una pena di 30 anni, senza attenuanti, il massimo possibile con il rito abbreviato, come aveva chiesto il pm Letizia Puppa.

La mamma di Nadia ha ringraziato le forze dell'ordine per come hanno svolto le indagini, mentre il papà ha detto solo che "manca la cosa più importante, manca Nadia", ai giornalisti che attendevano fuori dall'aula la sentenza del giudice Mariarosa Persico.

Il Sindaco di Dignano, Riccardo Zuccolo, ha annunciato che la comunità si stringerà ancora attorno alla famiglia e, in occasione del primo anniversario della morte, il paese organizzerà una manifestazione per ricordare la sua giovane vita spezzata.

Articoli correlati
0 Commenti

L'APPELLO

Cultura

Economia

Sport news

Politica

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori