Home / Cronaca / La bora spazza Trieste: una quarantina gli interventi

La bora spazza Trieste: una quarantina gli interventi

Disagi nel capoluogo giuliano a causa delle forti raffiche di vento. Parchi chiusi anche domani per maltempo

La bora spazza Trieste: una quarantina gli interventi

Le forti raffiche registrate in particolare in serata a Trieste hanno provocato danni e disagi in città. Sono oltre una quarantina le richieste giunte alla centrale operativa dei Vigili del Fuoco, presa d'assalto dalle chiamate dei residenti.

Particolarmente colpito il Parco di Miramare. Qui un grosso ramo è stato spezzato dal vento, andando ad adagiarsi sulle scuderie del castello, danneggiando il tetto. Per rimuovere il ramo, di oltre quattro tonnellate, è stato neccessario l'utilizzo di una gru dei Vigili del fuoco specifica, in grado di permettere alle squadre - una decina di uomini -.

I vigili hanno lavorato sei ore per rimuovere il grosso ramo e le fronde. A dare supporto per l'emergenza bora in città sono giunti anche i colleghi di Gorizia, Opicina e Muggia.

Il Comune di Trieste, visto il maltempo, ha deciso, "per garantire la sicurezza delle persone i giardini pubblici dotati di recinzione, con l'esclusione di villa Sartorio, rimarranno chiusi al pubblico anche nella giornata di mercoledì 15 novembre".

0 Commenti

Economia

Sport

Spettacoli

Politica

Tendenze

Gusto

Viaggi

Salute

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori