Home / Cronaca / Minacce di morte al bar: arrestati

Minacce di morte al bar: arrestati

Polcenigo – Un 45enne e un 26enne del posto avevano seminato il panico all’interno del locale ‘La sorgente’. I due erano anche responsabili di numerosi furti

Minacce di morte al bar: arrestati

Si conclude con due arresti la serata di paura vissuta al bar ‘La Sorgente’ di Polcenigo dove, il 28 dicembre, un 45enne del posto – in evidente stato di ubriachezza – aveva prima insultato e picchiato uno dei dipendenti dell’attività e poi si era scagliato anche contro il titolare e un altro cameriere, minacciandoli di morte. Era, quindi, stato necessario l’intervento dei Carabinieri di Polcenigo per riportare la calma.

Il 45enne era accompagnato da un amico, di 26 anni, anche lui sotto gli effetti dell’alcol. Per entrambi, era scattata una sanzione per ubriachezza molesta.

Dagli accertamenti dei militari, è emerso che i due erano anche responsabili di numerosi furti in abitazione, compiuti tra ottobre e dicembre in varie località della provincia di Udine.

0 Commenti

L'APPELLO

Cultura

Economia

Sport news

Politica

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori