Home / Cronaca / Sospesa la distribuzione dei pasti in sei centri estivi Fvg

Sospesa la distribuzione dei pasti in sei centri estivi Fvg

I controlli dei Nas hanno evidenziato che mancava una persona in possesso del patentino

Sospesa la distribuzione dei pasti in sei centri estivi Fvg

Distribuivano quotidianamente i pasti ai piccoli ospiti, ma senza la presenza di un regolare patentino per la somministrazione di alimenti e bevande. Per questo, in sei Centri estivi della nostra regione, i Carabinieri del Nucleo anti sofisticazione di Udine hanno sospeso temporaneamente il servizio mensa. L’operazione rientra in una serie di controlli che gli uomini del Nas, guidati dal capitano Fabio Gentilini, nelle scorse settimane hanno svolto in molte strutture, attive nelle quattro province, all’interno della campagna Estate Tranquilla, promossa dal Ministero della Salute.

La sospensione non significa che gli alimenti non fossero buoni ma solo che chi aveva organizzato il servizio non aveva previsto la presenza di una persona autorizzata e formata al compito di coordinare una mensa. I Centri, quindi, sono stati invitati a mettersi in regola o a valutare altre procedure per la somministrazione dei pasti.

0 Commenti

L'APPELLO

Cultura

Economia

Sport news

Politica

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori