Home / Cronaca / Sotto effetto della cocaina prende a calci e pugni due carabinieri

Sotto effetto della cocaina prende a calci e pugni due carabinieri

Trieste - Un 25enne tunisino è stato arrestato e sottoposto a terapia sedativa all'ospedale di Cattinara

Sotto effetto della cocaina prende a calci e pugni due carabinieri

Sotto l'effetto della cocaina ha aggredito, prendendoli a calci e pugni, i militari che lo avevano fermato per un controllo a Manrupino, non distante dal valico di Fernetti in provincia di Trieste, mentre si trovava a bordo di un pullman.
Il 25enne tunisino protagonista del fatto di cronaca è  stato arrestato per i reati di minaccia, violenza e resistenza a pubblico ufficiale e per ricettazione.
L'uomo, infatti, non era in regola con i documenti ed è stato portato in caserma ad Aurisina per ulteriori accertamenti. I militari gli hanno trovato addosso una carta d'identità italiana contraffatta e risultata rubata nel 2008 in provincia di Venezia.
A quel punto il giovane ha alzato le mani contro i militari. Una volta immobilizzato, i carabinieri hanno richiesto l'intervento del 118. I sanitari hanno così accertato che il giovane era sotto l'effetto di cocaina e predisposto il trasporto all'ospedale di Cattinara per sottoporlo a terapia. I due militari aggrediti hanno riportato ferite guaribili in sette giorni.

1 Commenti
luca-DUCK

Questa dovrebbe commentarla un/a psicologo/a che adesso dopo la legge denominata Lorenzini possono dire la loro. Ma è intuibile lo SFASAMENTO DELL'AGENTE contro i due PUBBLICI UFFICIALI CERTIFICATI.

L'APPELLO

Cultura

Economia

Sport news

Politica

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori