Home / Cronaca / Spada e mosaico di nuovo in comune. Ora si punta alla barca romana

Spada e mosaico di nuovo in comune. Ora si punta alla barca romana

Visita ieri del sindaco monfalconese Cisint ai laboratori della soprintentenza

Spada e mosaico di nuovo in comune. Ora si punta alla barca romana

Il restauro del municipio del comune di Monfalcone passa anche dalla sala espositiva. Che dovrà contenere, secondo il progetto dell’Amministrazione Comunale, i numerosi reperti ritrovati nel corso degli anni nella Città dei Cantieri. “Su questo abbiamo fatto passi da gigante” ha commentato il sindaco, Anna Maria Cisint, che nella giornata di ieri si è recata nei laboratori della soprintendenza archeologica per studiare assieme agli esperti come collocare gli oggetti da esporre. Motivo di studio assieme a Luca Camburlotto, direttore del Polo Museale del Friuli Venezia Giulia, e Marta Novello, direttrice del museo archeologico aquileiese, proprio la sala espositiva prevista accanto al bar nel nuovo municipio monfalconese. Punta di diamante sarà, ovviamente, la spada trecentesca. Un oggetto molto delicato che necessiterà di un supporto particolare e del controllo costante di temperatura e umidità. Ma non solo, perché secondo i piani del Comune si porterà in municipio anche un mosaico di pregevole fattura e raffigurante due delfini. Dimensioni notevoli, due metri e mezzo a lato, anch’esso sarà collocato nella sala espositiva. Tra i reperti esposti, come annunciato dal sindaco, ci sarà anche il vasellame e l’oggettistica varia, zappe, chiavi e crogioli.

“Al prossimo incontro chiederò di visionare anche la nave romana trovata a Monfalcone” prosegue il sindaco Cisint “che voglio esporre, studiando modi e tempi, per renderla fruibile a tutti”. Si punta al rilancio della città anche dal punto di vista archeologico e museale e la delibera di giunta di ieri è servita proprio a sbloccare i 500mila euro necessari all’inizio dei lavori.

Tra le iniziative culturali da segnalare, infine, l’inaugurazione al Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia di Milano di una mostra dedicata al Marcello Mascherini. L'esposizione aprirà luned' 25 settembre e per l'occasione una delegazione monfalconese, guidata proprio dal sindaco, si recherà a Milano a presenziare al taglio del nastro.

0 Commenti

Economia

Sport

Spettacoli

Politica

Tendenze

Gusto

Viaggi

Salute

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori