Home / Cultura / Casarsa alla scoperta della 'Guarneriana segreta'

Casarsa alla scoperta della 'Guarneriana segreta'

Casarsa alla scoperta della 'Guarneriana segreta'

Angelo Floramo presenta il suo libro sui tesori della Biblioteca di San Daniele

Anche Casarsa della Delizia celebra il 750° anniversario della nascita di Dante Alighieri con un'iniziativa culturale promossa dall'Assessorato alla Cultura e inserita nella programmazione ‘Diario d'Autunno’.
Mercoledì 28, nel Ridotto’ del teatro ‘Pasolini’, verrà presentato un gioiello di inestimabile valore e bellezza della nostra regione: la Biblioteca antica di San Daniele, che verrà svelata dal suo maggiore conoscitore, Angelo Floramo, filologo medievista, cultore di lingua e letteratura latina medievale, autore di monografie, saggi e di ‘Balkan Circus’.
Il suo ultimo libro ‘Guarneriana segreta’, edito da BEE- Bottega Errante Edizioni, è un viaggio emozionale e sensoriale attraverso le storie, le magie e avventure di alcuni dei manoscritti più rari e preziosi custoditi nella Biblioteca: dalla Bibbia bizantina di Gerusalemme all’Inferno della Divina Commedia di Dante, al Tesoro di Brunetto Latini.
Floramo, con la prosa intensa ed evocativa che gli è propria, è in grado di far parlare e vivere codici miniati e manoscritti che hanno attraversato i secoli, i mari e mezzo mondo  per arrivare a noi, raccontando i segreti e le storie di una delle biblioteche più affascinanti d’Italia, che ospita 600 codici, 84 incunaboli, 700 cinquecentine, numerosi manoscritti e circa 12mila libri antichi.

0 Commenti

Economia

Sport

Spettacoli

Politica

Tendenze

Gusto

Viaggi

Salute

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori