Home / Cultura / I Benandanti ritornano in Friuli grazie a un romanzo

I Benandanti ritornano in Friuli grazie a un romanzo

I Benandanti ritornano in Friuli grazie a un romanzo

Presentazione a Udine per il nuovo libro di Floreana Nativo, con copertina ‘d’autore’ del fumettista Giulio de Vita

Presentazione udinese, venerdì 16 alle 18 alla libreria Feltrinelli di Udine, per il nuovo romanzo ‘I Benandanti. Una storia senza tempo’, di Floreana Nativo: una storia intrecciata sui sentieri del sogno che sarà introdotta da Angelo Floramo, accompagnata dalle letture di Giuseppe Fiorica e dagli interventi di Giulio De Vita, il cartoonist pordenonese di fama internazionale che ha realizzato la copertina.

Dopo un’incursione nel mondo del noir fuori dagli schemi, l’udinese di adozione Nativo ritorna con questo romanzo al primo amore: il mondo dei miti, delle leggende e delle religioni comparate, affrontando un argomento interamente made in Friuli, poco noto fino agli storici studi di Carlo Ginzburg.

I Benandanti. Una storia senza tempo’ è un romanzo moderno, ambientato tra Roma, Praga e (soprattutto) Cividale, in cui l’autrice affronta il culto degli ‘stregoni’ nati ‘con la camicia’, discendente da antiche tradizioni pagane, verosimilmente pre-cristiane.

La fiction intreccia la storia di un docente universitario di Storia, antropologia e religioni coi segreti di un passato fatto di battaglie notturne in ‘trance’, di lotte eterne tra il bene e il male e di razionalità che si sovrappone al sogno.

Pubblicato da Panda Edizioni, il volume ha trovato una recensione ‘originale’ (e piena di elogi) anche tra le pagine di uno dei fumetti di punta della Bonelli editore, Dampyr, che per le sue atmosfere particolari dedica sempre spazio alle produzioni, anche locali, legato al mistero.

0 Commenti

Cronaca

Economia

Politica

Spettacoli

Sport news

L'APPELLO

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori