Home / Cultura / L'Ukrainian Radio Symphony Orchestra di Kiev strega il comunale di Monfalcone

L'Ukrainian Radio Symphony Orchestra di Kiev strega il comunale di Monfalcone

Una filarmonica applauditissima assieme al violino di Stefan Milenkovich

L'Ukrainian Radio Symphony Orchestra di Kiev strega il comunale di Monfalcone

Grande emozione, lunedì 8 gennaio, al Teatro Comunale di Monfalcone. Ospite della serata l’Orchestra Sinfonica della Radio Ucraina di Kiev diretta da Volodymyr Sheiko. Un programma denso e molto particolare quello proposto dall’orchestra al folto pubblico presente in sala: ‘Viva Espana’ il titolo emblematico della serata, contraddistinta dall’esecuzione di brani di autori spagnoli o russi. Tutti, però, uniti dal filone della musica della tradizione iberica o ad essa ispirata, composta nell’arco tra la fine dell’Ottocento e l’inizio del Novecento.

Pura magia l’esibizione dell’orchestra assieme al violino solista di Stefan Milenkovich, musicista belgradese in grado di stregare l’intero pubblico con la sua perfetta esecuzione dei brani che, unita alla professionale maestria degli altri membri della filarmonica, ha creato il connubio adeguato a far rimanere a bocca aperta più di qualche spettatore. Concedendo, tra l’altro, qualche bis, più volte acclamati dalla platea, estasiata dall’insieme.

Riprende così l’attività musicale del Teatro comunale di Monfalcone che ora attende il 22 gennaio per le Variazioni Goldberg BWV 988 di Johann Sebastian Bach, eseguite al clavicembalo da Roberto Loreggian alle 22.45 sempre in teatro, e il 27 gennaio per il concerto nel duomo di Monfalcone del Coro da Camera Gabriel Fauré e dell’Orchestra San Marco, dirette da Emanuele Lachin nel giorno della memoria. Sempre con inizio alle 20.45 sarà eseguita la Messa per la Pace di Karl Jenkins.

0 Commenti

Economia

Sport

Spettacoli

Politica

Tendenze

Gusto

Viaggi

Salute

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori