Home / Economia / Antonveneta-Mps sostiene il prosciutto di San Daniele

Antonveneta-Mps sostiene il prosciutto di San Daniele

Importante accordo tra Banca e Consorzio per la valorizzazione di una delle maggiori eccellenze gastronomiche italiane

Antonveneta-Mps sostiene il prosciutto di San Daniele

Antonveneta-Mps e Consorzio del prosciutto di San Daniele hanno raggiunto un importante accordo commerciale per favorire la crescita e lo sviluppo delle aziende associate. La convenzione prevede una serie di misure finanziarie che rispondono alle richieste dei produttori, con idonee linee di credito garantite da pegno sui prosciutti, pensate per soddisfare il fabbisogno di liquidità, necessità originata dall’arco temporale del ciclo produttivo, caratterizzato dai lunghi tempi di stagionatura del prodotto, indispensabili per il mantenimento della qualità del Prosciutto di San Daniele. Il Disciplinare prevede, infatti, 13 mesi minimi di stagionatura delle cosce, una fase che può mediamente arrivare fino a 17/18 mesi.

La convenzione è stata siglata nella sede del Consorzio a San Daniele da Elfo Bartalucci, responsabile Antonveneta-Mps, e Giuseppe Villani, presidente del Consorzio stesso. Presenti alla firma anche Mario Emilio Cichetti, direttore generale del Consorzio, e Remigio Venier, responsabile della Direzione Territoriale Mercato Udine e Pordenone della Banca.

“La Dop San Daniele rappresenta una delle eccellenze gastronomiche italiane – ha commentato Elfo Bartalucci, responsabile Antonveneta-Mps – ed è un fiore all’occhiello nel panorama imprenditoriale del Nord Est, frutto di un perfetto connubio tra le peculiari caratteristiche dell’ambiente geografico, del clima e dell’abilità umana. La collaborazione con il Consorzio offre l’opportunità a tutti i produttori associati di poter far crescere e sostenere la propria attività, potendo contare su tempi di risposta rapidi e un’assistenza capillare e professionale in tutte le filiali della nostra Banca presenti sul territorio. Le aziende sanno di avere in Antonveneta-Mps un partner finanziario affidabile per sviluppare e rafforzare il proprio business”.

“Da sempre il Consorzio del prosciutto di San Daniele si adopera con diverse iniziative affinché l’intero territorio del Sandanielese si trovi ad agire in un sistema sinergico che si avvantaggi dell’esistenza nel suo interno di uno dei più noti prodotti Dop al mondo - gli ha fatto eco il presidente del Consorzio, Giuseppe Villani – è una delle mission del San Daniele di interpretare il proprio ruolo di catalizzatore centrale di un’area più ampia, che porta beneficio oltre che alla Città anche a tutto il territorio ad essa circostante”.

Costituito nel 1961, il Consorzio del prosciutto di San Daniele, con sede nel cuore antico dell’omonimo comune friulano, detiene il Disciplinare di Produzione, vigila sulla sua corretta applicazione, protegge e promuove il marchio. Conta oggi tra i suoi soci 31 produttori riconosciuti ed, in forma delegata, i macellatori e gli allevatori che appartengono alla filiera produttiva.

L’offerta di finanziamenti permette di rispondere alle più specifiche necessità aziendali mettendo a disposizione delle imprese associate strumenti finanziari fondamentali per affrontare le sfide di un mercato sempre più competitivo.

0 Commenti

Politica

Sport

Spettacoli

Cultura

Tendenze

Gusto

Viaggi

Salute

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori