Home / Gli speciali / C'è la firma dell'Isis dietro il massacro di Rouen

C'è la firma dell'Isis dietro il massacro di Rouen

Francia nuovamente colpita al grido di 'Daesh' e 'Allah Akbar'. Sgozzato un prete di 84 anni, Jacques Hamel

C'è la firma dell'Isis dietro il massacro di Rouen

L'Isis colpisce ancora e torna a uccidere in Francia. E' di pochi minuti fa la rivendicazione del massacro andato in scena vicino a Rouen.

Il presidente francese Francois Hollande, originario proprio di Rouen, lo ha confermato, commentando i tragici fatti accaduti questa mattina. Due uomini armati di coltelli hanno fatto irruzione durante la messa del mattino, verso le 10, in una chiesetta di Saint-Etienne-du Rouvray. Al grido di 'Daesh' e 'Allah Akbar' hanno ucciso il parroco, Jacques Hamel di 84 anni, sgozzandolo,dopo averlo preso in ostaggio insieme a due suore e due fedeli.

Un'altra suora, che é riuscita a scappare, ha dato l'allarme permettando così alle forze speciali di intervenire. I due assalitori sono stati uccisi dalle 'teste di cuoio' di Bri e gli uomini del Raid. Ferita in modo grave anche una seconda persona. Secondo l'emittente M6, uno dei due aggressori era conosciuto alla polizia, che lo aveva segnalato come una minaccia alla sicurezza nazionale.

0 Commenti

Economia

Politica

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori