Home / Green / Più fondi per le Filiere agricole

Più fondi per le Filiere agricole

Aumentata a 38 milioni la dotazione del bando del Piano di sviluppo rurale

Più fondi per le Filiere agricole

La dotazione finanziaria del bando del Piano di sviluppo rurale (Psr) per il supporto alle filiere agricole passerà dai 30 milioni di euro fissati inizialmente a oltre 38 milioni. Lo ha deciso la Giunta regionale, su proposta dell'assessore alle Risorse agricole Cristiano Shaurli. La dotazione del bando è suddivisa in misure che vanno dal sostegno a progetti di investimento delle aziende agricole per il miglioramento delle prestazioni e la sostenibilità, all'efficientamento dell'uso dell'acqua, dagli investimenti per la trasformazione, commercializzazione e sviluppo dei prodotti agricoli, allo sviluppo di nuovi prodotti e alla promozione di quelli di qualità.

Lo scorso 31 dicembre sono scaduti i termini per le domande, presentate da parte di 20 filiere agricole, comprendenti circa 200 tra aziende agricole e agroindustriali.

I progetti di filiera presentati riguardano il settore delle colture pregiate, in cui confluiscono il settore ortofrutticolo e quello vitivinicolo, (11 filiere, 20 milioni di euro di contributi richiesti che propongono investimenti per circa 42 milioni); il settore lattiero caseario (5 filiere, 8,2 milioni di euro di contributi richiesti e 16,78 milioni di euro di investimenti); infine il settore della zootecnia da carne (4 filiere, 9,5 milioni di euro di contributi richiesti e 17,83 milioni di euro di investimenti).

Con le risorse rese disponibili attualmente la Regione ritiene vi sarà adeguata copertura per i progetti che avranno ricadute non solo in termini di investimenti ma anche di attivazione di percorsi concreti di aggregazione e collaborazione fra aziende.

L'APPELLO

Cultura

Economia

Sport news

Politica

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori