Home / Gusto / Alla Stazione, una vetrina delle eccellenze alimentari

Alla Stazione, una vetrina delle eccellenze alimentari

Il ristorante, appena aperto a Tarvisio, vuole diventare un punto di riferimento per i turisti

Alla Stazione, una vetrina delle eccellenze alimentari

Una vetrina delle eccellenze alimentari del Friuli Venezia Giulia. Dove? Nel ristorante alla ‘Stazione’, appena aperto, a Tarvisio, da Vito Anselmi, titolare del locale Hotel Il Cervo. Un luogo dove già è partita l’attività ristorativa e che vuole diventare un punto di riferimento per i turisti che vogliono scoprire cosa, da un punto di vista enogastronomico, il Friuli Venezia Giulia, offre del suo meglio. Oltre a ciò, in un stanza ad hoc, l’albergatore vorrebbe promuovere serate degustazione, in modo permanente, accompagnate da buona musica.

Ad annunciare l’iniziativa è Anselmi, durante un incontro con Giorgio Colutta, noto produttore di vini friulano. "Manca, a mio avviso, a Tarvisio, una vetrina delle nostre eccellenze enogastronomiche. Ci sono i ristoranti, con la loro offerta. Però, sento l’esigenza di creare un luogo a simbolo della nostra terra. I turisti amano capire e vedere; in un solo luogo questo è l’ideale: avere tutti i nostri migliori prodotti, per poi degustarli ed acquistarli. E’ tanto che lo affermiamo: il turismo enogastronomico è una realtà. Il successo di Ein Prosit lo dimostra. Creiamo qualcosa di concreto allora" afferma Anselmi.

Al contempo, il turista può procedere ad una visita nelle aziende produttrici, così come Colutta, si è reso disponibile proprio a questo: ad accogliere coloro che lo vorranno, nella sua azienda vitivinicola di Manzano, per apprezzare i Colli orientali, le sue uve e i suoi vini.

"Ammiro moltissimo Anselmi e il suo entusiasmo, oltre che la sua idea. Mi trova assolutamente d’accordo nella valorizzazione delle nostre eccellenze enogastronomiche. Per questo, con piacere, mi trovo d’accordo nel portare avanti questo progetto, dalla montagna, passando per la collina, fino al mare" sottolinea Colutta.

Si tratta della prima alleanza, quella stretta da Anselmi e da Colutta, ne seguiranno altre, per la creazione della vetrina delle eccellenze enogastronomiche a Tarvisio.

0 Commenti

Cronaca

Economia

Politica

Spettacoli

Sport news

L'APPELLO

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori