Home / Politica / "Salvini uomo senza cuore, di cui avere paura"

"Salvini uomo senza cuore, di cui avere paura"

Serracchiani (Pd) commenta le parole del ministro dell'Interno sulle 67 persone, tra cui tre donne e sei bambini, a bordo della nave Diciotti

 Salvini uomo senza cuore, di cui avere paura

“Questo è l'uomo che a ogni piè sospinto si vanta di parlare come papà? Uno che non fa sbarcare sei bambini dalla nave attraccata al porto di Trapani è un uomo senza cuore, di cui avere paura. Quei sei bambini, non sei delinquenti, devono scendere subito a terra”. Lo afferma la deputata del Pd Debora Serracchiani, commentando le parole del ministro dell'Interno Matteo Salvini il quale ha detto “io non ho nessuna fretta di farli sbarcare” riferendosi alle 67 persone, tra cui tre donne e sei bambini, a bordo della nave Diciotti.

“Come è stato autorevolmente ricordato e come dovrebbe pur sapere un ministro dell'Interno – ha aggiunto Serracchiani - la Convenzione ONU sui diritti dell'infanzia e dell'adolescenza vieta il respingimento dei minori”

2 Commenti
carlo19361

Questa signora ( chiamiamola così perche non mi viene un altronome) che nei suoi cinque anni di amministratrice in FriuliV.G. ha distrutto tutto quello che poteva distruggere, a sentire lei e i suoi "compagni" ancora si vantano, invece di stare zitti e vergognarsi senza più intervenire in nessun dibattito politico o non. Si ricordi la "signora" che un proverbio dice : un bel tacere non fù maiscritto. Riflella e stia zitta.

direttore@pariniscuole.it

Sulla nave infatti, ormeggiata a Trapani, questi bimbi in balia dei flutti portuali stanno subendo orribili pressioni sia fisiche che psicologiche in attesa che rendano piena confessione ed indichino i responsabili dei tumulti....
Bene intervenire subito affinché cessi immediatamente una tale tortura nei confronti di inermi ed indifesi nonché denutriti pargoli senza contare che potrebbero anche, spinti dalla mareggiata portuale, cadere in fallo ruzzolando rovinosamente dal ponte di coperta, e, Dio non voglia, sfracellare i loro esili corpicini inermi sul pontile.
Combatta Onorevole, lo faccia per tutti noi elettori italiani e friulani che, si sa, adorano la sceneggiata napoletana.
Brava! emoticon

Cronaca

Spettacoli

Sport news

Economia

Cultura

L'APPELLO

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori