Home / Politica / Bolzonello lancia il guanto di sfida a Fedriga: ecco la risposta del candidato delle Lega

Bolzonello lancia il guanto di sfida a Fedriga: ecco la risposta del candidato delle Lega

Il candidato alla regionali per il centrosinistra, dopo che l’esponente del centrodestra ha deciso di evitare i primi tre confronti, chiede un dibattito faccia a faccia

Bolzonello lancia il guanto di sfida a Fedriga: ecco la risposta del candidato delle Lega

"Non so che idea abbia della politica Fedriga. Probabilmente immagina che sia tutto social network e televisioni nazionali, senza l'ombra di un confronto pubblico e men che meno di un programma serio. Finora il mio avversario è andato avanti a colpi di slogan e ha rifiutato tutti i dibattiti pubblici". Sergio Bolzonello, candidato alla presidenza del Friuli Venezia Giulia per il centrosinistra, dopo che l’esponente del centrodestra ha deciso di evitare i primi tre confronti, rilancia un dibattito pubblico: "Nel quale potrà parlarci del suo programma, 40 pagine delle quali 20 bianche peraltro le uniche realizzabili, e confrontarlo punto per punto con il mio. Vedremo se difenderà ancora il modello della sanità del Veneto, da cui negli ultimi mesi 51 medici sono scappati. Vedremo cosa dirà del suo “tutor” Zaia, che ha affermato che in Italia ci sono troppe Regioni e troppo piccole".

Bolzonello rimarca che: "Mentre Fedriga era impegnato nei casting romani noi ci siamo confrontati sul territorio e abbiamo scritto un programma importante che parte dalla regionalizzazione della scuola, dalla creazione di posti di lavoro con la detassazione, dal welfare, dagli aiuti alle famiglie, e molto altro. Le nostre sono tutte misure strutturali e spiegate nel dettaglio, non slogan che alimentano la paura. Io voglio parlare del futuro del Friuli Venezia Giulia, di strumenti come innovazione e ricerca o turismo, di autonomia, temi sui cui qualcuno preferisce non confrontarsi. Noi abbiamo parlato della possibilità di garantire alle famiglie un aiuto pari a quasi 22mila euro per ogni figlio fino ai 18 anni, lui non fa altro che ripetere gli stessi slogan" conclude.

Non si è fatta attendere la replica di Massimiliano Fedriga, via social. "C'è un clima buono e c'è voglia di cambiamento", afferma Fedriga in un videomessaggio postato su Facebook. "Testimonianza del clima buono che si respira nel Pd e noi rispondiamo con il sorriso, perchè chi ha governato negli ultimi cinque anni, comincia a fare profili falsi e scrivere cose inventate su di noi. Capiamo che sia difficile fare una campagna elettorale raccontando l'esperienza drammatica del loro governo - ironizza Fedriga -. Il candidato del Pd racconta che non voglio partecipare a dibattiti con lui perchè ho paura. La campagna elettrorale si fa parlando ai cittadini e poi, ascoltate bene, venerdì 13 sarò all'Avalon per un dibattito moderato da un grandissimo giornalista, Fausto Biloslavo, a cui erano stati invitati tutti i candidati presidente e voi sapete chi non viene? Il candidato del Pd, quello che mi dice che non voglio fare il dibattito. Ma non solo - continua Fedriga -: il 16 avevo dato l'okay alle associazioni ambientaliste di Trieste per un dibattito tra candidati presidenti e sapete chi non ha dato conferma? Il candidato del Pd Bolzonello. Il 20 sarò al Jolly Hotel a un dibattito organizzato sulla sanità e spero che il candidato del Pd ci sarà".

E di conseguenza la controreplica di Bolzonello.

"Prendo atto che Fedriga scientificamente evita i dibattiti dove sa che io sono presente. Lunedì pomeriggio, consapevole della presenza di Gentiloni, parteciperà a due dibattiti, ma si guarda bene dal venire in Rai al mattino. Non solo, da qua alla fine della campagna elettorale ci saranno altri dibattiti pubblici con i principali organi di informazione ai quali sono sicuro che Fedriga non vorrà mancare, se non verrà avremo la conferma che sta bluffando e preferisce continuare a nascondersi". Così Sergio Bolzonello in replica al video social pubblicato dal candidato del centrodestra.

Si precisa inoltre che questo sabato alle 14.30 è previsto un confronto organizzato dalle pressioni sanitarie. Si conferma invece la presenza al dibattito di venerdì 20 alle 17 sempre sulla sanità. Si precisa inoltre che Fedriga non si è presentato al primo dibattito di Rai3, della Cgil regionale a Udine martedì scorso, e oggi a Confindustria Udine.
Articoli correlati
0 Commenti

Cronaca

Spettacoli

Sport news

Economia

Cultura

L'APPELLO

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori