Home / Politica / Giuseppe Nicoli passa al consiglio regionale: Paolo Venni diventa vicesindaco

Giuseppe Nicoli passa al consiglio regionale: Paolo Venni diventa vicesindaco

La scelta di Cisint mentre l'ex vicesindaco continuerà come consigliere delegato. In giunta entra Volante

Giuseppe Nicoli passa al consiglio regionale: Paolo Venni diventa vicesindaco

Cambio al vertice per l’amministrazione comunale di Monfalcone. Di fatto con la prematura scomparsa di Ettore Romoli all’interno del consiglio regionale, il primo dei non eletti nelle liste di Forza Italia è proprio l’attuale vicesindaco della Città dei Cantieri, Giuseppe Nicoli (in foto a sinistra). Che, dunque, dovrà lasciare il suo posto tra le fila della giunta monfalconese, ma non quello da consigliere. “Giuseppe rimarrà consigliere con deleghe all’urbanistica, ai lavori pubblici e alla viabilità” spiega il sindaco, Anna Maria Cisint, “e continuerà così a darci una mano nello svolgimento delle funzioni. Siamo orgogliosi che Nicoli sia entrato in consiglio regionale”, prosegue, “anche se enormemente ci dispiace della perdita di Romoli, un sindaco competente. Monfalcone e il suo territorio ora saranno ancora meglio rappresentati in consiglio regionale”.

Al posto di Nicoli entra il già consigliere delegato Francesco Volante, mentre al posto di vicesindaco Cisint ha annunciato di voler inserire Paolo Venni, già assessore all’innovazione, ai servizi interni, alla raccolta rifiuti e ai rapporti con le società partecipate: “Una persona” sottolinea ancora Cisint “che mi ha sempre aiutato a gestire le situazioni dei rapporti con le aziende e all’interno del consiglio comunale”. “Valente, intanto, ha acquisito in questo periodo delle competenze e parte, dunque, avvantaggiato”, prosegue Cisint.

Nicoli, dal canto suo, promette la “disponibilità a lavorare a supporto del sindaco e della città per continuare il lavoro cominciato un anno e mezzo fa”, vale a dire la “ricostruzione della città sui temi delicati spesso rimasti e metà dalla precedente amministrazione”. In ambito regionale Nicoli si mette “a disposizione del gruppo regionale di Forza Italia e del presidente Fedriga”. Volante, invece, si è detto disposto a “continuare a lavorare”, dando, tra l’altro, la sua disponibilità a Nicoli “a lavorare e presenziare quando lui non riuscirà a farlo” in quanto impegnato nelle sedute del consiglio. “Entro nella nuova squadra con grande soddisfazione” conclude.  

0 Commenti

Cronaca

Spettacoli

Sport news

Economia

Cultura

L'APPELLO

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori