Home / Politica / Le richieste di Confartigianato Fvg ai candidati del M5S Fvg

Le richieste di Confartigianato Fvg ai candidati del M5S Fvg

"Impegno a livello nazionale per tagliare leggi, non per crearne di nuove e per verificare i risultati di quelle esistenti"

Le richieste di Confartigianato Fvg ai candidati del M5S Fvg

«Non contributi a pioggia e a fondo perduto, ma un’azione sulla leva fiscale con l’introduzione del credito d’imposta. Inoltre, un significativo snellimento della burocrazia e degli adempimenti che soffocano l’impresa». Sono le due richieste fondamentali che oggi (venerdì 20 aprile) Confartigianato Fvg ha sottoposto a una rappresentanza del M5S Fvg, che ha voluto incontrare gli artigiani presieduti da Graziano Tilatti. Presenti il neo senatore Stefano Patuanelli, l’europarlamentare Marco Zullo e il consigliere regionale uscente e ricandidato Cristian Sergo.

«Da parte nostra – ha aggiunto Tilatti – garantiamo la tenuta del sistema, come abbiamo dimostrato in questi difficili anni di crisi, in cui i nostri addetti sono passati da 83mila a 78.500 addetti, ora però in ripresa». Tilatti ha anche sottolineato l’importanza di un’attenzione all’accesso al credito e al processo di innovazione che è pervasivo nel mondo dell’artigianato. «Prestare attenzione alla piccola impresa – ha concluso Tilatti – significa essere a fianco del 97% del tessuto produttivo regionale».

Patuanelli ha assicurato il proprio impegno a livello nazionale «per tagliare leggi, non per crearne di nuove» e per verificare «i risultati di quelle esistenti». Quanto a sicurezza sul lavoro e ad accesso al credito, Patuanelli ha sottolineato che «bisogna ristabilire il principio di reciprocità con lo Stato», perché «l’onere della prova non deve ricadere sempre su cittadino e impresa». Zullo ha evidenziato l’azione M5S in Europa per «far introdurre nella legislazione europea il concetto di micro impresa» e Sergo ha rivendicato l’astensione in Consiglio regionale sulla legge Rilancimpresa varata nella legislatura che sta finendo. Ha anche anticipato che, in caso di vittoria in Regione, il M5S «istituirà l’assessorato alla montagna».

Presente all’incontro il rappresentante di Confcommercio Udine Filippo Meroi, che ha chiesto agli esponenti del Movimento 5 stelle «il supporto alle attività commerciali piccole e medie».

0 Commenti

Cronaca

Spettacoli

Sport news

Economia

Cultura

L'APPELLO

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori