Home / Politica / Morbillo: il focolaio a Trieste faccia riflettere ministro Grillo

Morbillo: il focolaio a Trieste faccia riflettere ministro Grillo

Novelli: "Con la salute non si scherza ed è irresponsabile scendere a compromessi solo per strizzare l’occhio ai no vax”

Morbillo: il focolaio a Trieste faccia riflettere ministro Grillo

“Mentre il ministro della Salute parla di obbligo graduale a geografia variabile, a Trieste in pochi giorni si registrano cinque casi di morbillo. Un focolaio causato da un tasso di vaccinazione molto basso e che, sommato alla seconda posizione dell’Italia nelle statistiche sulla diffusione del morbillo in Europa – 2873 casi nei primi otto mesi, dietro solo alla Grecia – dovrebbe far riflettere chi ha responsabilità di governo. Con la salute non si scherza ed è irresponsabile scendere a compromessi solo per strizzare l’occhio ai no vax”.  Così il deputato di Forza Italia Roberto Novelli commenta il focolaio di morbillo in corso a Trieste con cinque casi registrati negli ultimi giorni.

Articoli correlati
0 Commenti

Cronaca

Spettacoli

Sport news

Economia

Cultura

L'APPELLO

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori