Home / Spettacoli / Al via il Pordenone Blues Festival

Al via il Pordenone Blues Festival

Lunedì 2 luglio scatta la 27esima edizione. Si parte con Sweet Soul Music Revue. Martedì 3 spazio al blues contest

Al via il Pordenone Blues Festival

È partito ufficialmente il conto alla rovescia per il Pordenone Blues Festival: a inaugurare la 27esima edizione della kermesse pordenonese e ad aprire la rassegna “Estate a Pordenone 2018”, organizzata dal Comune, saranno i Sweet Soul Music Revue, la band più travolgente e divertente del panorama soul mondiale, in concerto lunedì 2 luglio in piazza XX Settembre con un omaggio ai giganti della black soul music americana. Uno show unico e spettacolare, in grado di riportare il pubblico alle calde e vibranti atmosfere dell’intramontabile periodo musicale degli anni ’60 e ’70.

Evento di grande richiamo all’interno del ricco programma della rassegna è senza dubbio l’European Blues Music Contest, concorso per musicisti italiani ed europei appassionati di blues in tutte le sue declinazioni: traditional, r&b, rock, swing, funky, soul e country. Nato nel 2010 con l’intento di avvicinare i giovani al blues, e giunto alla sua nona edizione, il concorso mette in palio premi per oltre 3.000 euro e, per i più meritevoli, una borsa di studio del valore di mille euro, registrazioni in studi professionali e altre opportunità nel campo musicale.

Sono stati più di 400 i cantanti e musicisti che, nelle precedenti edizioni, si sono iscritti all’unico contest in tutta Italia dedicato alla musica blues e, negli ultimi anni, il concorso ha varcato i confini della provincia. Mai come quest’anno, tuttavia, il contest ha avuto risonanza e trovato consensi sul territorio nazionale, con richieste di partecipazione da tutta Italia.
I 12 concorrenti selezionati da una giuria tecnica per sfidarsi, martedì 3 luglio dalle 20.30, sul palco allestito nella prestigiosa cornice di Piazza XX Settembre, sono: All Cliche’ (Provincia di Treviso), Claudio Marongiu (Provincia di Gorizia), Fabrizio Diana (Roma), Luelo (Provincia di Treviso), Mat & Bic (Pordenone), Matteuzzi Marco (Provincia di Vicenza), Milia Francesco (Zoppola – Pordenone), Molinari Mauro (Milano), Night Hogs (Revine Lago – Treviso), Pellissero Marcello (Padova), Showland Project (Vicenza) e Zammu (Palermo).

L’European Blues Music Contest offre da sempre ai musicisti una grande opportunità per la loro carriera musicale. I giovani artisti potranno presentarsi a un pubblico numerosissimo, in quella che è una vetrina internazionale, salendo sugli stessi palchi delle personalità più importanti del mondo della musica blues. Non sorprende il fatto che molti concorrenti delle precedenti edizioni, dopo aver preso parte al concorso, abbiano firmato con importanti etichette discografiche e collaborato con artisti di fama mondiale, oltre ad essere stati selezionati per partecipare a talent show televisivi.

0 Commenti

Cronaca

Economia

Politica

Sport news

Cultura

L'APPELLO

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori