Home / Spettacoli / Al via la campagna abbonamenti del Teatro Luigi Bon

Al via la campagna abbonamenti del Teatro Luigi Bon

Si inizia il 16 novembre con il 'Paganini della tromba' Sergei Nakariakov accompagnato al pianoforte da Maria Meerovitch

Al via la campagna abbonamenti del Teatro Luigi Bon

E’ iniziata con il rinnovo per gli abbonati storici la campagna abbonamenti delle belle stagioni di musica e prosa del Teatro Luigi Bon., a cui seguirà dal 2 al 9 novembre la possibilità di iscriversi per i nuovi abbonati.

Coinvolgente la stagione di prosa curata assieme all’ERT e di grande richiamo quella musicale finanziata dalla Regione FVG e dal Mibac. Si inizia il 16 novembre con il “Paganini della tromba” Sergei Nakariakov alla tromba accompagnato al pianoforte da Maria Meerovitch in un programma assolutamente incredibile, a cui farà seguire il giorno successivo una masterclass per i giovani studenti regionali. A seguire a novembre due star degli strumenti ad arco ovvero il celebre solista al violino Marco Rizzi e la prima viola della Scala di Milano Simonide Braconi, accompagnati dai bravissimi giovani dell’Orchestra Accademia d'Archi Arrigoni. A gennaio il ritorno del miglior Trio dell’Est Europa, ovvero il Trio Smetana, e a febbraio, presso il Teatro Palamostre, la più famosa clarinettista mondiale Sabine Meyer in un programma inedito e di sicuro impatto assieme all’Alliage Quintett formato da un quartetto di sassofoni e pianoforte. A marzo un duo straordinario per la prima volta in regione formato dalla celebre e bellissima violinista Carolin Widmann al violino e da Dénes Várjon al pianoforte. Ultimi due appuntamenti in abbonamento, presso la Chiesa di San Francesco a Udine, con artisti di caratura internazionale che hanno scelto di creare progetti assieme al nostro bravissimo Coro del FVG. Mario Brunello al violoncello dialogherà con il coro con il suo nuovo programma, che prevede anche una prima assoluta di Valter Sivilotti e a maggio l’Ensemble sudamericano La Chimera ci proporrà l’esuberante progetto “Gracias a la vida”.

Due gli appuntamenti fuori abbonamento, il primo a dicembre con il nostro grande jazzista Glauco Venier che ci presenterà lo spettacolo la “Ricchezza della povertà” un omaggio a padre David Maria Turoldo, che vede la presenza della voce recitante di Fabiano Fantini e dell’ensemble jazz L’Insiùm. A febbraio il ritorno dell’attesissima star del pianoforte Grigory Sokolov.

Info presso la segreteria della Fondazione Luigi Bon (T 0432 543049 e mail biglietteria@fondazionebon.com).

0 Commenti

Cronaca

Economia

Politica

Sport news

Cultura

L'APPELLO

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori