Home / Spettacoli / Gianpaolo Bandini e Cesare Chiacchieretta in concerto a Moimacco

Gianpaolo Bandini e Cesare Chiacchieretta in concerto a Moimacco

Domenica 7 gennaio, l'associazione Gaggia inizia il 2018 a tempo di tango con l'atteso concerto del duo

Gianpaolo Bandini e Cesare Chiacchieretta in concerto a Moimacco

L'associazione Gaggia inizia il 2018 a tempo di tango con l'atteso concerto del duo Gianpaolo Bandini e Cesare Chiacchieretta (chitarra e bandoneon). La XXXVII edizione de “I concerti Cividalesi”, dedicati alla memoria di Antonio Picotti, propone un importante appuntamento con la grande musica. Il concerto si terrà, nella sala della Fondazione de Claricini, domenica 7 gennaio, alle 18. Il titolo è evocativo: “Escualo, historia de tango”. Il programma comprende una carrellata di celebri brani tratti dal repertorio di Piazzolla, Bacalov e Molinelli. Il duo presenterà anche il cd “Escualo”, prodotto dalla Decca e promosso in tutte le più importanti piattaforme digitali. Già trasmesso dalle frequenze radiofoniche di Radio 3, Escualo è stato presentato anche alla Feltrinelli di Milano e durante la trasmissione di Radio 3 “Piazza Verdi”. Il duo Bandini e Chiacchieretta ha debuttato nel 2005 nella prestigiosa Sala Grande della Filarmonica di San Pietroburgo. Ha ottenuto un grande successo ed è stato invitato nuovamente per i due anni successivi. «La peculiarità di questo duo – spiega Andrea Rucli, presidente della Gaggia – è di vivere la musica in modo totalitario e senza confini. Questo li ha portati a collaborare con artisti del calibro di Arnoldo Foà, Elio delle Storie Tese, Amanda Sandrelli, Nando Gazzolo e musicisti quali Fernando Suarez Paz, Michele Pertusi, Corrado Giuffredi, Danilo Rossi, Massimo Quarta, Enrico Bronzi, Franca Masu, Maria Estela Monti, Enrico Fagone e molti altri. Il loro primo cd “Hombres de Tango” ha venduto più di diecimila copie ed è stato salutato con grande entusiasmo dalla critica specializzata». E' una considerevole cordata di enti e associazioni quella che coopera per la realizzazione della stagione concertistica, nata con il preciso intento di ricordare l'avvocato cividalese Picotti. L’associazione Gaggia, capofila del progetto, può contare sulla collaborazione dei Comuni di Cividale e Moimacco, della Pro loco, dei Lions e Inner Wheel club, del Soroptimist club, del G.O.I., dalla Fondazione de Claricini e delle associazioni Progetto Patriarcato e Studi Storici.

0 Commenti

Economia

Sport

Politica

Cultura

Tendenze

Gusto

Viaggi

Salute

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori