Home / Spettacoli / La madre di tutti i musical

La madre di tutti i musical

‘Mamma Mia!’, la celebre commedia musicale ispirata alle musiche degli Abba, per la prima volta al ‘Giovanni da Udine’ nella nuova versione tradotta in italiano, nell’anno dell’atteso ‘sequel’ al cinema

La madre di tutti i musical

Per motivi difficili da spiegare in poche righe, un ‘greatest hits’ degli Abba, la più grande pop band svedese anni ’70-’80 (e dell’intera storia) risulta tra gli album più venduti di tutti i tempi. E anche il musical ‘Mamma Mia!’, scritto dalla drammaturga inglese Catherine Johnson e basato sulle canzoni del quartetto scandinavo, è diventato uno dei musical di maggior successo della storia, con decine di milioni di spettatori in tutto il mondo, una versione cinematografica di enorme successo dieci anni fa e il sequel,  ‘Mamma Mia! Ci risiamo’, annunciato per l’anno in corso.
La più celebre commedia musicale del 2000 arriva in prima regionale al Teatro Nuovo Giovanni da Udine da venerdì 12 a domenica 14, nel nuovissimo adattamento italiano a cura di Massimo Romeo Piparo, coprodotto dalla PeepArrow Entertainment e dal Teatro Sistina di Roma, con scenografie da capogiro, un cast di oltre 30 artisti e tantissima musica suonata dal vivo.

Da venerdì 12 a domenica 14, quattro show già ‘sold out’
Quattro gli spettacoli, già sold out da giorni, con le canzoni travolgenti degli Abba e quattro protagonisti -  Luca Ward, Paolo Conticini, Sergio Muniz e Sabrina Marciano – che riprendono la trama del film con Meryl Streep, Pierce Brosnan, Colin Firth e Stellan Skarsgard. In pratica, una festa di matrimonio su una romantica isoletta greca che si trasforma in una caccia del padre mai conosciuto dalla protagonista, tra i fidanzati ‘storici’ della madre.


 “Mamma Mia! - spiega il regista Massimo Romeo Piparo - è uno di quei musical che si sognano tutta la vita, soprattutto per chi come me è cresciuto sulle note degli Abba. Uno spettacolo in cui le donne sono le vincitrici assolute. Una favola in cui a vincere è l’Amore con la maiuscola”. Nel tessuto musicale di questa commedia romantica torneranno a risuonare i successi senza tempo degli Abba: 24 brani tradotti in italiano per volere degli autori originali, con una speciale ‘appendice’ tutta da ballare: al termine dello spettacolo il pubblico potrà scatenarsi sulle note in versione ‘disco’ della celebre colonna sonora.

0 Commenti

Cronaca

Economia

Politica

Sport news

Cultura

L'APPELLO

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori