Home / Spettacoli / Onde Mediterranee chiude nel segno dei Baustelle

Onde Mediterranee chiude nel segno dei Baustelle

Questa sera alle 21.30 al Parco Europa Unita di Cervignano gran finale con la musica indie-mainstream

Onde Mediterranee chiude nel segno dei Baustelle

Il gran finale di Onde Mediterranee Festival, ideato e realizzato da Euritmica, con il sostegno di Regione e PromoTurismo FVG e del Comune di Cervignano del Friuli, è affidato ai Baustelle di Francesco Bianconi (voce, chitarre, tastiere), Claudio Brasini (chitarre) e Rachele Bastreghi (voce, tastiere, percussioni), dal vivo al Parco Europa Unita di Cervignano del Friuli, questa sera alle 21.30, assieme a Ettore Bianconi (elettronica e tastiere), Sebastiano de Gennaro (percussioni), Alessandro Maiorino (basso), Diego Palazzo (tastiere e chitarre) e Andrea Faccioli (chitarre).

"L'amore e la violenza vol.2" è il titolo dell'ultimo album e della serie di spettacoli in tour per l'Italia. Il disco nasce come seguito a "L'amore e la violenza", che era incentrato sull'aspetto violento dell'amore, quello turbolento, quello che sconquassa l'anima, mentre il sequel vuole essere una sfida per il Bianconi paroliere, che vuole raccontare l'amore puro, senza scadere nel banale ma rinnovando il linguaggio in modo originale.

L’album è stato rilasciato a Marzo di quest'anno ed è volato subito in vetta alle classifiche, preceduto dal successo radiofonico del singolo "Veronica, n. 2". (Biglietti in vendita online sui circuiti TicketOne, Vivaticket e in tutti i punti vendita collegati. Il giorno del concerto, la biglietteria del Parco Europa Unita apre alle 19).

0 Commenti

Cronaca

Economia

Politica

Sport news

Cultura

L'APPELLO

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori