Home / Spettacoli / PnPensa alla musica con l'armonicista Fabrizio Poggi

PnPensa alla musica con l'armonicista Fabrizio Poggi

Giovedì 24 maggio, all’ex Convento san Francesco, è di scena il blues: Davide Grandi, presidente dell’European Blues Union, intervista il bluesman italiano più conosciuto in America

PnPensa alla musica con l\u0027armonicista Fabrizio Poggi

PordenonePensa anche alla musica, giovedì 24 maggio alle 20.30 all’ex Convento san Francesco, serata organizzata in collaborazione con Pordenone Blues Festival (ingresso libero senza prenotazione).

Il protagonista è il musicista Fabrizio Poggi, il bluesman italiano più conosciuto in America. Cantante, armonicista e scrittore, nominato ai Grammy Awards 2018, 22 album incisi, ha suonato con i grandi del blues, del rock e della canzone d’autore. Con Guy Davis ha inciso “Juba Dance”, per otto settimane al primo posto della classifica dei dischi blues più trasmessi dalle radio americane e nominato ai Blues Music Award come miglior disco acustico dell'anno. In Italia ha suonato con Eugenio Finardi, Enrico Ruggeri, Gang, Luigi Grechi De Gregori, Danilo Sacco (Nomadi), Francesco Baccini e tanti altri. È stato citato in due libri di Massimo Carlotto come uno dei grandi del blues. Di lui Dan Aykroyd ha detto che è “un armonicista da paura”.
Ad intervistarlo è Davide Grandi, figlio d’arte (il padre Marino, uno dei massimi esperti di blues in Italia, fondò la rivista Il Blues nel 1982) che ha affiancato e assistito i genitori nella loro passione per la musica fino ad ottenere il riconoscimento internazionale della The Blues Foundation di Memphis (la rivista vince il The Keeping The Blues Alive Award nella categoria “Media Print”). Dal 2017 è presidente dell’European Blues Union, che raggruppa i massimi esperti e professionisti di blues a livello europeo. È cofondatore della società A-Z Blues, (insieme Lorenz Zadro di Blues Made In Italy e Antonio Boschi di Rootsway) che ha lo scopo di promuovere il blues italiano nel mondo.

Una chiacchierata a ruota libera che ripercorre la passione di Poggi e le grandi collaborazioni internazionali. La rassegna continua con una serata noir: sabato 26 maggio alle 18.00 nel Chiostro della Biblioteca Civica “Storie di delitti e misteri” dentro e fuori le mura del Vaticano. Duettano il criminologo Massimo Picozzi e lo scrittore Gianluigi Nuzzi.

0 Commenti

Cronaca

Economia

Politica

Sport news

Cultura

L'APPELLO

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori