Home / Spettacoli / Quella mezza sporca dozzina, stajaris (e non solo) da vent’anni

Quella mezza sporca dozzina, stajaris (e non solo) da vent’anni

Sabato 11 agosto, nell’area della Festintenda di Chiasiellis di Mortegliano, il gruppo musicale festeggerà in musica

Quella mezza sporca dozzina, stajaris (e non solo) da vent’anni

Era il 1998 quando alcuni componenti della Società filarmonica di Pozzuolo, prendendo esempio dalle goliardiche performance musicali che venivano eseguite dai più anziani -  Bepi, Vigj Trombe, Renzo Meneghin e altri - alla fine di ogni servizio della banda, iniziarono a suonare, un po’ timorosi, in qualche piccola manifestazione e festa privata in giro per il Friuli.

Il gruppetto di suonatori, che si diete il nome di ‘Quella mezza sporca dozzina’, si stava già adoperando per mettere a punto un repertorio di brani musicali, soprattutto stajaris, da proporre nei vari appuntamenti in cui da lì a poco si sarebbero dovuti presentare.

Sono così passati vent’anni e molti sono stati i componenti che nel tempo si sono succeduti all’interno del gruppo musicale. Tra i tanti, si possono ricordare due dei fondatori: il maestro Paolo Frizzarin, attuale direttore della Società filarmonica, e il cantante Alessandro Pozzetto, direttore di compagini corali.
Attualmente ‘Quella mezza sporca dozzina’ conta una quindicina di elementi che si alternano nei vari appuntamenti.

Non bisogna dimenticare che il gruppo durante questi vent’anni ha suonato in molte regioni italiane ed estere riscuotendo sempre un notevole successo, riuscendo a portare allegria, goliardia e vivacità in ogni posto in cui si è esibita. Senza dimenticarsi mai della proprie identità e quindi suonando e cantando diversi pezzi popolari friulani.

E sabato 11 agosto nell’area della Festintenda di Chiasiellis di Mortegliano il gruppo musicale festeggerà i suoi vent’anni di attività artistica assieme a tante persone, musica e allegria.

0 Commenti

Cronaca

Economia

Politica

Sport news

Cultura

L'APPELLO

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori