Home / Sport news / Apu: conto alla rovescia per il Memorial Pajetta

Apu: conto alla rovescia per il Memorial Pajetta

Venerdì 28 e sabato 29 a Cividale, ultimo appuntamento prima dell’avvio ufficiale della stagione

Apu: conto alla rovescia per il Memorial Pajetta

Ormai è partito il count down verso la seconda edizione del Trofeo Piera Pajetta, prestigiosa kermesse dedicata alla memoria della madre del presidente Alessandro Pedone, che rappresenta anche l’ultimo appuntamento prima dell’avvio ufficiale della stagione 2018/19.

Rispetto alla prima edizione molte le novità, a partire dalla location che non sarà il Carnera ma il palasport di Cividale, sede di alcune partite indimenticabili nella prima stagione in serie A2. Rispetto al primo torneo, però, la novità più gustosa sta nel lotto delle partecipanti: il presidente Pedone, infatti, per quello che a tutti gli effetti è il “Torneo di Famiglia” ha voluto solo squadre di A1 per poter garantire a tutti i tifosi due serate di basket di altissimo livello.

Società storiche e che si presentano da sole come Virtus Bologna, Pallacanestro Varese e Pistoia Basket hanno aderito con entusiasmo all’invito ricevuto a dimostrazione che questo torneo ha tutte le caratteristiche per diventare un punto fermo del precampionato dei prossimi anni.

“Sarà un torneo che ci metterà a dura prova e ci farà respirare l’aria del grandissimo basket – spiega il numero uno bianconero Alessandro Pedone -. Come si è visto negli altri test fin qui disputati con compagini di categoria superiore, abbiamo sempre tenuto bene il campo, giocando alla pari e per lunghi tratti anche meglio di avversari più quotati. Certo la differenza nella composizione dei roster è determinante, avere 6 stranieri invece che 2 fa tutta la differenza del mondo nell’arco dei 40 minuti, ma siamo contentissimi della scelta di aver impostato un precampionato di questo livello. Ci siamo messi alla prova e abbiamo lavorato duro, senza nessun tipo di timore reverenziale e questo ultimo torneo arriva a chiudere il cerchio alla perfezione”.

La preseason ha fornito molte indicazioni alla truppa bianconera: “Finora il nostro precampionato è andato benissimo – continua il presidente -. La squadra si sta amalgamando bene e sta lavorando sulla tecnica e sullo spirito di squadra che saranno necessari per perseguire obiettivi importanti. Il Pajetta è l’ultima grande kermesse del precampionato, per noi si tratta di una prova generale e poi tutte le attenzioni saranno rivolte all’esordio di Imola”.

Il ritorno a Cividale non è solo simbolico questa volta, è un dato di fatto: “Non ci dimentichiamo del passato e della fantastica stagione vissuta tra le mura del palasport di via Perusini. Credo che i cividalesi si potranno godere un bel torneo e si tratta di una grande opportunità anche per i nostri abbonati, che potranno assistere gratuitamente a sfide contro squadre di grande blasone e qualità. Siamo tirati a lucido e aspettiamo tutti a raccolta per questo grande torneo”.

Per gli abbonati che vorranno assistere alle gare i biglietti sono già in vendita in tutti i punti vendita vivaticket e online su vivaticket.it al costo di 10 euro (valido per ciascuna delle due giornate di gare).

Il programma del Torneo
Venerdì 28 settembre: ore 19: Oriora Pistoia-OpenJobMetis Varese; ore 21.15: GSA Udine-Segafredo Bologna
Sabato 29 settembre: ore 18: Finalina; ore 20.15: Finalissima

0 Commenti

Cronaca

Economia

Politica

Spettacoli

Sport news

L'APPELLO

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori