Home / Sport news / Londra: le lacrime di Alessia Trost

Londra: le lacrime di Alessia Trost

La campionessa pordenonese si ferma a 1,89 e non centra la finale mondiale nel salto in alto

Londra: le lacrime di Alessia Trost

Serata no per la pordenonese Alessia Trost. Ai Mondiali di atletica di Londra, nella gara di qualificazione del salto in alto, la campionessa friulana si è fermata a 1,89, fallendo i tre tentativi a 1,92, misura che si è poi rivelata 'sufficiente' per il passaggio alla finale.

Conclusa la sua prova, l'azzurra ha manifestato tutta la sua delusione per non essere riuscita a tornare in pedana. Il cambio di tecnico e la nuova impostazione del salto hanno creato un po' di confusione, non favorendo la piena serenità dell'atleta.

0 Commenti

Economia

Calcio dilettanti

Spettacoli

Politica

Tendenze

Gusto

Viaggi

Salute

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori