Home / Sport news / Olimpiadi: Alessandro Pittin chiude 19esimo

Olimpiadi: Alessandro Pittin chiude 19esimo

Il campione friulano di combinata nordica è stato il più veloce sugli sci, ma paga il ritardo nel salto. Buzzi è 40esimo

Olimpiadi: Alessandro Pittin chiude 19esimo

Eric Frenzel è ancora campione olimpico della combinata nordica dal trampolino piccolo, come a Sochi 2014. Il tedesco è stato protagonista di un'ottima frazione di fondo, dopo essersi classificato al quinto posto nel turno di salti. Frenzel ha conquistato l'alloro più prezioso battendo il giapponese Akito Watabe per 4"8, e l'austriaco Lukas Klapfer, crollato nel finale.

I Giochi per le medaglie si sono decisi all'ultimo giro, quando Frenzel ha preso il largo e staccato Watabe, Klapfer e Riiber, che aveva tenuto la testa fino a quel momento. Frenzel ha cancellato così con questo risultato la sua stagione complicata e ha portato a 6 il computo degli ori alle Olimpiadi di PyeongChang della Germania.

Per quanto riguarda gli azzurri il migliore è stato il nostro Alessandro Pittin, il più veloce in gara sugli sci, con una frazione che gli ha permesso di risalire fino alla 19esima posizione. Troppo pesante, però, il gap dopo i salti dal trampolino HS109, che l’aveva visto chiudere 38esimo, alle spalle dell’altro azzurro, Aaron Kostner, che aveva realizzato il 30esimo punteggio.

Fuori dalla top30 gli altri italiani: Runggaldier 32esimo, Kostner 37esimo e l’altro portacolori regionale Raffaele Buzzi, al suo esordio a Cinque Cerchi, 40esimo.

0 Commenti

Economia

Calcio dilettanti

Spettacoli

Politica

Tendenze

Gusto

Viaggi

Salute

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori