Home / Sport news / Ottimo periodo per Michele Pittacolo

Ottimo periodo per Michele Pittacolo

Il campione di Bertiolo guarda con fiducia ai Mondiali di Pietermaritzburg, in Sudafrica

Ottimo periodo per Michele Pittacolo

Michele Pittacolo sta vivendo un periodo di forma straordinaria. Il campione di Bertiolo, domenica pomeriggio, a Toppo di Travesio, ha conquistato il titolo italiano paralimpico di Mtb XC, dominando la classifica assoluta sui tre giri del circuito friulano. Il successo ha permesso a Michele di mettere in bacheca il 30° alloro tricolore, sommando tutti i titoli conquistati in carriera in tutte le discipline praticate su due ruote, che pone la medaglia di bronzo alle paralimpiadi di Londra 2012 nel ristretto novero degli atleti più vincenti di sempre.

A conferma dell'eccellente stato di forma, è giusto segnalare che domenica mattina Michele aveva corso anche la quinta e ultima tappa, in salita, del Giro Ciclistico internazionale del Friuli Venezia Giulia per amatori Csain, classificandosi nei primi venti e correndo, in tutte le cinque tappe, con un piglio da protagonista, seppure la competizione fosse di altissimo livello, trattandosi di una gara alla quale hanno partecipato anche atleti del calibro di Lovske e Rogic, gente capace di vincere anche tappe al Tour de France 2017.

A questo punto, Pittacolo può guardare ai Campionati del Mondo Paralimpici in Sudafrica a settembre con grande fiducia.

"L'esperienza al Giro del Fvg Csain - conferma Michele - è stata molto positiva. Anche le ultime tre tappe, con arrivi in salita, erano disegnate per scalatori, per specialisti della montagna, eppure sono riuscito a stare davanti, cosa che mi dà grande morale. Voglio ringraziare Nevio Cipriani, l'organizzatore della corsa, che mi ha permesso di correre il Giro. Così come ringrazio Beppe Rossi e lo staff della Polisportiva Trivium per il modo impeccabile con cui hanno organizzato il Campionato Italiano XC di mountain bike, nonostante il maltempo abbia rovinato un po' i piani. Alla fine, ho vinto la classifica assoluta, a dimostrazione che il lavoro svolto negli ultimi tempi, compreso il ritiro all'hotel Regina di Piancavallo, che ringrazio per avermi ospitato, sta dando frutti importanti. Adesso sono secondo nel ranking mondiale dell'Uci, dietro al campione olimpico Metelka e voglio continuare su questa strada. Sono felice che le cose stiano andando bene e che io abbia la possibilità di ripagare l'attenzione e l'affetto dei miei sponsor e dei miei tifosi".

Tra qualche giorno, Michele si unirà alla nazionale italiana paralimpica del ct Mario Valentini, in preparazione ai Mondiali di Pietermaritzburg, in Sudafrica, dal 31 agosto al 3 settembre, durante i quali il campione friulano si cimenterà nella corsa su strada, vestendo la maglia azzurra.

0 Commenti

Economia

Calcio dilettanti

Spettacoli

Politica

Tendenze

Gusto

Viaggi

Salute

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori