Home / Sport news / Scherma: al via la Coppa del Mondo

Scherma: al via la Coppa del Mondo

Domani al PalaIndoor di Paderno i primi due ori in palio; favoriti italiani, russi e francesi

Scherma: al via la Coppa del Mondo

Inizierà con i gironi eliminatori alle 9 del mattino di domani, l’ultima tappa della Coppa del Mondo Under 20 di scherma, per la 12esima volta consecutiva ospitata in Friuli Venezia Giulia grazie alla collaborazione tra Federazione Italiana Scherma, Comitato Regionale Fis del Fvg e Comune di Udine, con il supporto di un pool di sponsor privati. Sulle pedane del PalaIndoor Ovidio Bernes di Udine – l’ingresso al pubblico è gratuito – domani saranno spadiste e fiorettisti a sfidarsi per i due ori che verranno assegnati alle 17.30.

Spada femminile: 140 le atlete al via della competizione che precede gli appuntamenti conclusivi della stagione: i Campionati europei e del Mondo di categoria, entrambi in programma nella città bulgara di Plovdiv. Tra le favorite d’obbligo della vigilia c’è l’azzurra Federica Isola (numero 2 del ranking) che a Udine ha trionfato, da Cadetta, nel 2015 ed è reduce da un buon 6° posto nella tappa precedente a Espoo in Finlandia. Occhi puntati anche su Eleonora De Marchi, la più “esperta” e titolata tra le azzurre (6a nel ranking, due volte bronzo a Udine nel 2015 e 2016 e Campionessa del Mondo nel 2014). A dare del filo da torcere alle azzurre ci penseranno le russe Irina Okhotnikova (1a nel ranking) e Daria Filina (3a) oltre all’ungherese Nagy (4a) e alla francese Nabeth (5a).

Poco meno di 100 gli atleti impegnati nella gara di Fioretto maschile, in cui l’attesa è per la sfida tra scuola italiana e scuola russa con gli azzurri Guillaume Bianchi e Davide Filippi favoriti della vigilia con Iskander Akhmetov e Vladislav Zhuravlev. Le possibili sorprese potrebbero arrivare da francesi e tedeschi.

REGIONALI – Nella gara di spada saranno due le atlete regionali in pedana: Greta Odorico, allieva della maestra Lorenza Bocus alla Ginnastica Triestina, e Alessandra Segatto, nata schermisticamente a Pordenone, cresciuta con il maestro Roberto Piraino all’Asu di Udine e quest’anno portacolori di Scherma Treviso. Nel fioretto, invece, salirà in pedana Alessandro Stella, recente oro ai Giochi del Mediterraneo Cadetti e fresco di convocazione per gli Europei Cadetti. Alessandro, cresciuto all’Asu, da quest’anno tira per il Circolo Scherma Mestre.

IL PROGRAMMA – La Coppa del Mondo proseguirà sabato 18 febbraio con la spada maschile e il fioretto femminile che inizieranno la gara alle 9 per concluderla alle 18.30, dopo il Gran Gala con la cerimonia delle bandiere. La mattinata della domenica sarà dedicata alle gare a squadre miste maschile-femminile delle due armi, una formula sperimentale e innovativa che potrebbe diventare il futuro delle competizioni a squadre. Le due finali sono previste alle ore 15.

MARA NAVARRIA – Agli oltre 450 atleti dai 41 Paesi in gara a Udine arriva anche il messaggio della madrina della gara, Mara Navarria, spadista di Carlino in forza al Gruppo Sportivo dell’Esercito e punto di forza della nazionale di spada assoluta: “Sono contenta che Udine, ormai da diversi anni, sia considerata una tappa fondamentale del circuito under 20, a testimonianza di una continua crescita del nostro movimento e del lavoro svolto dagli organizzatori in maniera impeccabile. Mi auguro che anche questa edizione dia la possibilità a giovani talenti di mettersi in luce e di crescere sia sul piano competitivo ma soprattutto su quello umano”.

Tutte le informazioni sulla gare possono essere reperite al sito www.schermafvg.it

0 Commenti

Economia

Calcio dilettanti

Spettacoli

Politica

Tendenze

Gusto

Viaggi

Salute

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori