Home / Sport news / Sci alpino e fondo per tutti a Tarvisio

Sci alpino e fondo per tutti a Tarvisio

Sport invernali - Dal 16 al 19 gennaio, scattano i Campionati italiani Fisdir con formula European Open

Sci alpino e fondo per tutti a Tarvisio

E’ stata presentata, nella sede della Fondazione Cassa di Risparmio di Gorizia (partner dell'iniziativa) l'ottava edizione dei Campionati italiani Fisdir (Federazione Italiana sport disabilità intellettiva e relazionale) di sci alpino e di fondo che si terranno dal 16 al 19 gennaio 2017 a Tarvisio.

La Fisdir, ha delegato lo Sci Club Due di Ronchi dei Legionari a organizzare il prestigioso evento sportivo, come ribadito dal presidente Adriano Orsi: nel campo dell'organizzazione di gare e della promozione di iniziative e attività legate allo sci per disabili, il nostro sodalizio ha un'esperienza quasi ventennale. Dal 2003 abbiamo ospitato in regione varie competizioni di Coppa del Mondo, Coppa Europa e Campionati italiani e siamo riusciti a ottenere, con alcuni nostri atleti, medaglie e risultati prestigiosi a livello internazionale, ha concluso Orsi.

Sul tema della promozione dello sport, legato alla disabilità in generale, si è anche soffermato il presidente della Fondazione Cassa di Risparmio di Gorizia, Gianluigi Chiozza che ha elogiato le capacità organizzative del sodalizio ronchese e l'entusiasmo dei volontari, confermando le politiche si sostegno, da parte della Fondazione, verso tutte quelle iniziative che possano aiutare a sviluppare ancora di più le tematiche legate al mondo della disabilità.

In rappresentanza del sindaco di Gorizia, Ettore Romoli, è intervenuto il delegato allo sport, Giuseppe Ciotta che ha rimarcato l'importanza ed il grande valore di eventi come questo, in una terra di grandi tradizioni legate allo sport, alla disabilità ed al volontariato. Sulla stessa linea si è espressa Marta Bonessi, assessore allo sport di Ronchi dei Legionari che ha anche ricordato le numerose realtà associative sportive locali che, con le loro continue attività, contribuiscono ad abbattere le barriere fisiche e relazionali.

Per Tarvisio, gennaio 2017 sarà, quindi, il mese dedicato al binomio ‘Sport e disabilità’ come affermato da Mario Brancati, a nome della Consulta disabili del Friuli Venezia Giulia. Brancati ha anche voluto ricordare la necessità di creare delle nuove opportunità, all'interno della società civile, per chi ha problemi legati alla disabilità relazionale e intellettiva.

I Campionati italiani assoluti Fisidir di sci alpino e fondo, secondo ‘Memorial Adriana Visintini’, si svolgeranno con la formula European Open a partecipazione straniera e vedranno la presenza di ottimi atleti, tra cui i tesserati Sci Club Due, Luigino ‘Gigio’ Buttazzoni, vincitore dei titoli italiani 2016 di slalom e superG, nonché vice-campione in gigante e bronzo in combinata e Giuseppe Cantoni, argento in superG e bronzo in gigante e slalom sempre ai campionati italiani della passata stagione. Risultati ottenuti grazie anche all'ottimo lavoro dello staff tecnico del sodalizio isontino, coordinato dall'allenatore Alessandro Pandolfo (che ricopre anche il ruolo di presidente del comitato organizzatore di questi campionati nazionali disabili intellettivi e relazionali), come ribadito da Bruno Gomiscech (membro del comitato organizzatore) il quale ha sottolineato l'importanza di tale evento Fisdir quale miglior veicolo di promozione della montagna friulana. In Valcanale arriveranno circa 200 persone che contribuiranno all'indotto economico del territorio.

Tale appuntamento è inserito in un progetto globale nazionale per lo sviluppo e diffusione dell’attività sportiva per tutti, come annunciato dal consigliere nazionale Coni, Franco Tommasini. Tutto questo è possibile grazie anche all'indispensabile collaborazione delle massime realtà sportive nazionali come il Comitato italiano paralimpico e, ovviamente, la Fisdir, ha concluso Tommasini.

Accanto a queste realtà non vanno dimenticate le istituzioni regionali, in primis la regione Friuli Venezia Giulia, rappresentata dall'assessore all'ambiente Sara Vito che ha parlato dell'eccellenze organizzative della Provincia di Gorizia, non solo a livello locale, ma anche internazionale, come dimostrato ampiamente in questi anni dallo Sci Club Due.

Le gare di sci alpino (slalom gigante, slalom e superG) si svolgeranno sui tracciati del Priesnig, preparati perfettamente dallo staff di PromoturismoFvg mentre quelle dello sci di fondo (individuale e staffetta) presso l’arena Gabriella Paruzzi che, entusiasticamente, ha dato la sua disponibilità a essere la madrina ufficiale.

Dal 16 al 19 gennaio, oltre agli atleti, squadre, addetti ai lavori e familiari al seguito, arriveranno a Tarvisio, per assistere alle competizioni, studenti e ragazzi di numerose scuole della regione. Martedì 17 gennaio, alle 16.30 si svolgerà l'evento di benvenuto con la sfilata degli atleti lungo le vie del centro del capoluogo della Valcanale.

La giornata di lunedì 9 gennaio è proseguita nel pomeriggio con l'inaugurazione della mostra di pittura ‘La forza della mente’ dell'artista Sergio Cechet (non vedente), presso il circolo Acli – G.Toniolo a Ronchi e con un interessante incontro dal titolo ‘La disabilità e le sue problematiche’ nel quale il presidente del Coni Fvg, Giorgio Brandolin, ha illustrato la recente legge nazionale inerente le disposizioni in materia di assistenza in favore delle persone con disabilità grave, prive del sostegno familiare ‘Dopo di noi’.

QUI IL PROGRAMMA COMPLETO

0 Commenti

Economia

Calcio dilettanti

Spettacoli

Politica

Tendenze

Gusto

Viaggi

Salute

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori