Home / Tendenze / Despar: 40mila euro per la scuola di Sarnano

Despar: 40mila euro per la scuola di Sarnano

Un aiuto concreto grazie alle borse dedicate alla ricostruzione dell’edificio dopo il terremoto

Despar: 40mila euro per la scuola di Sarnano

2.979.076 piccole gocce, che formano un lago: tante sono le borse biodegradabili vendute dal 1 luglio al 12 settembre nei 76 supermercati Despar, Eurospar e Interspar gestiti da Aspiag Service (la concessionaria Despar per il Nordest) in Friuli Venezia Giulia. Per ciascuna di queste borse, Despar Friuli Venezia Giulia ha devoluto un centesimo alla Protezione Civile della Regione: la somma raccolta ammonta al momento a 29.790,76 euro, a sostegno del progetto di ricostruzione della Scuola per l’Infanzia di Sarnano, resa inagibile dai terremoti dell’estate 2016.

“Si tratta di una somma destinata a crescere”, spiega Arcangelo Francesco Montalvo, amministratore delegato di Despar Nordest e friulano di nascita. “All’iniziativa hanno partecipato infatti anche alcuni dettaglianti associati a Despar – sedici, sempre in Friuli Venezia Giulia – e i loro dati non sono ancora disponibili. Inoltre la vendita delle borse proseguirà fino al 30 settembre. Il nostro obiettivo è donare 40mila euro, eventualmente integrando quanto raccolto grazie alla vendita delle borse biodegradabili”.

Le ragioni di questo impegno di Despar a favore delle persone e delle strutture colpite dal terremoto in Centro Italia è stampata a grandi lettere proprio sulle borse vendute: “Il Friuli Venezia Giulia ricorda e non dimentica”.

“La nostra Regione”, spiega ancora Montalvo, “è stata profondamente segnata dal terremoto nel 1976, e questo ci rende particolarmente sensibili nei confronti di chi si trova a vivere la stessa drammatica situazione. Non è un caso che proprio in Friuli Venezia Giulia sia stata raccolta quasi la metà dei 329.000 euro che Despar ha donato nel novembre 2016 alla Croce Rossa Italiana, per la gestione dell’emergenza post terremoto”.

Il taglio del nastro della ricostruita Scuola per l’Infanzia di Sarnano è fissato per venerdì 15 settembre, alla presenza del Presidente del Consiglio Paolo Gentiloni e della Presidente della Regione Friuli Venezia Giulia Debora Serracchiani. Despar Nordest sarà rappresentata dall’amministratore delegato Arcangelo Francesco Montalvo e dal direttore marketing Fabio Donà.

0 Commenti

Economia

Sport

Spettacoli

Politica

Tendenze

Gusto

Viaggi

Salute

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori