Home / Tendenze / Le più amate sui social

Le più amate sui social

Trieste, il capoluogo della regione, e la sua costiera (da Miramare a Duino passando per Sistiana) fanno la parte del leone

Le più amate sui social

Chiara Ferragni. Le sorelle Kardashian. E ancora Selena Gomez, Cristiano Ronaldo, Lionel Messi e il National geographic. Figure molto distanti tra loro che non sembrano avere nulla in comune, a parte il fatto di essere tutte superstar di Instagram, il social network che detta le mode al punto di creare nuove professioni, come quella dell’influencer.

Non solo: anche alcuni luoghi possono essere star di Insatgram. Basti pensare a Venezia, che conta più di 6 milioni di post sul social, o alla Torre Eiffel di Parigi, che supera la boa dei 4 milioni e mezzo. Significa che quelle cifre rappresentano il numero di immagini – scattate con gli smartphone e condivise da iscritti di tutto il mondo – che hanno indicato quelli come hasthag (una sorta di etichetta virtuale).

Siamo andati a cercare, su Instagram, i luoghi più fotografati della nostra regione, di solito come paesaggio suggestivo e magico per fermare, nella immensa memoria collettiva del Web, ricordi di vacanze trascorse in allegria o di giornate più malinconiche, di pranzi luculliani o di imprese sportive.

Quello che è emerso è che Trieste, il capoluogo della regione, e la sua costiera (da Miramare a Duino passando per Sistiana) fanno la parte del leone: insieme contano quasi un milione e 200 mila post. Si difende bene Grado, che da sola mette assieme quasi 400 mila post, mentre al terzo gradino del podio si piazza un altro capoluogo: Udine. La classifica prosegue con Bibione (spiaggia ‘friulana’ per motivi storici e anche di utenza), Pordenone e Lignano. La località balneare, oltre che da Hemingway, è molto amata da 105 mila persone. In questo caso, più che le bellezze del territorio, gli igers amano postare immagini delle proprie vacanze come un susseguirsi di eventi molto piacevoli, dal bagno rinfrescante all’aperitivo vista mare fino a una scatenata serata di divertimento.
E la montagna? Meno affollata di turisti, conta comunque su risultati discreti. Sappada e Piancavallo contano rispettivamente su 28 mila e 26 mila post, Sauris circa la metà. Si piazza bene anche il Collio (28 mila post), mentre Aquileia sfiora i 19 mila.

La facilità degli scatti con lo smartphone, la qualità delle immagini che se ne ricavano e la possibilità di condividere rendono quindi i social sempre più fondamentali anche nella conoscenza dei territori e di conseguenza possono essere strategicamente rilevanti – se sfruttati nel modo giusto – in una promozione turistica alternativa.

0 Commenti

Cronaca

Economia

Politica

Spettacoli

Sport news

L'APPELLO

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori