Home / Tendenze / Premio di laurea Idr Imago a Mattia Nobile

Premio di laurea Idr Imago a Mattia Nobile

Riconoscimento per la tesi su un nuovo metodo per ottenere immagini digitali da microscopio, visionabili e trasmissibili attraverso sistemi informatici anche mobili

Premio di laurea Idr Imago a Mattia Nobile

Mattia Nobile, goriziano di Ruda, laureato magistrale in Informatica all’Università di Udine, si è aggiudicato il premio di laurea “Premiare l’eccellenza” promosso dall’Istituto di diagnostica radiologica Imago (Idr Imago) di Udine. Il premio, del valore di 1.500 euro, era destinato a laureati magistrali entro il 31 luglio 2017 che avessero svolto tesi dedicate ai “Ruoli dell’innovazione nell’organizzazione degli accessi alla diagnostica specializzata”. In particolare, nella sua tesi dedicata alla “Ricostruzione di vetrini digitali da video ripreso al microscopio”, Nobile ha proposto un nuovo metodo per acquisire e ottenere immagini digitali da video che possono essere visionate e trasmesse tramite sistemi informatici, anche mobili.

Daniele Fedeli, delegato per gli studenti dell’Università di Udine, ha espresso il ringraziamento a Idr Imago Udine “per aver voluto sostenere – ha ricordato – un premio che rientra nella categoria ‘Premiare l’eccellenza’, volto a valorizzare il lavoro di studio e ricerca dei laureati del nostro Ateneo”.

“L’Idr Imago – ha detto il presidente, Bruno Barbiani - è nata 38 anni fa come una piccola realtà in città, ma grazie alla passione e all’attenzione continua per la qualità e l’innovazione tecnologica siamo diventati un punto di riferimento in Friuli con più di 30 mila prestazioni all’anno. Abbiamo in animo la continua innovazione per garantire sempre un servizio di qualità; speriamo che questo premio di laurea sia un incentivo alla sperimentazione di sistemi che soddisfino con precisione crescente le necessità degli utenti e degli operatori”.

“A nome del Dipartimento di Scienze matematiche, informatiche e fisiche – ha detto il direttore, Gianluca Foresti - esprimo grande soddisfazione per l’assegnazione del premio di tesi a un nostro laureato magistrale in informatica per una importante ricerca multidisciplinare con ricadute applicative nel campo della medicina”.

Alla cerimonia di conferimento del premio, che si è svolta stamani a palazzo Florio, erano presenti: per Idr Imago di Udine la vice presidente Emilia Pilati e Camilla Barbiani, componente della commissione del Premio e amministratrice dell’Istituto; Stefano Mizzaro e Carla Di Loreto, componenti della commissione del Premio, docenti, rispettivamente, dei Dipartimenti di Scienze matematiche, informatiche e fisiche (Dmif) e di Area medica (Dame) dell’ateneo di Udine; il relatore della tesi di Mattia Nobile, Vincenzo Della Mea, del Dmif.

0 Commenti

Cronaca

Economia

Politica

Spettacoli

Sport news

L'APPELLO

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori