Home / Viaggi / Grado inconorata a Spello regina dei comuni fioriti d'Italia

Grado inconorata a Spello regina dei comuni fioriti d'Italia

L'isola riceve i quattro fiori d'oro. Fabris: "Frutto di dedizione e passione"

Grado inconorata a Spello regina dei comuni fioriti d'Italia

La città di Grado conquista ancora un premio. Dopo il riconoscimento come miglior Comune Ciclabile dalla FIAB e tra i comuni più fioriti da Asproflor, ieri è stato premiato a Spello, in Umbria, come il primo tra i 150 comuni turistici in gara, portando a casa i quattro fiori oro che rappresentano il massimo riconoscimento del concorso nazionale. A ritirarlo l’assessore al verde pubblico e urbanistica Fabio Fabris assieme al dirigente dell’area tecnica Andrea de Walderstein ed il responsabile del servizio manutenzioni e verde pubblico Emiliano Facchinetti, che hanno ricevuto anche una targa speciale per l’impegno del comune nel concorso internazionale Communities in Bloom.

L’occasione, al palazzetto dei congressi di Spello, che ha ospitato oltre 500 invitati da tutta Italia tra sindaci, assessori e tecnici, ha consentito al comune dell’Isola del Sole di distribuire anche dépliant e gadget turistici. Grado non è nuova a questo tipo di premi e iniziative, rivelandosi già vincitrice del concorso nazionale nel 2010 e nel 2016, con una medaglia d’oro europea di Entende Florale Europe nel 2011 e la medaglia d’argento proprio a Communities in Bloom. L’isola, ora, può fregiarsi di essere tra i cinque comuni d’Italia con tale riconoscimento.

Grado ha, nell’occasione, consegnato al comune di Pomaretto, in Piemonte, il testimone alla candidatura al Concorso internazionale Communities in Bloom, alla presenza del presidente Raimond Carrier che ha donato al comune gradese una targa per gli ottimi risultati che i giudici internazionali hanno potuto verificare durante la visita a luglio.

“Mi sento di fare un ringraziamento doveroso a tutti quelli che si sono adoperati per il raggiungimento di questo risultato” sottolinea l’assessore Fabris da Spello. “Il fatto che la dedizione e la passione profusa vada al di là del semplice impegno lavorativo è quel qualcosa in più che permette di raggiungere questi traguardi e per me è un onore oltre che un piacere poter lavorare con persone così motivate. Per quanto mi riguarda e per quelle che sono le mie possibilità appoggerò con il massimo dell'impegno queste iniziative che mirano a tenere alto e a fare promozione della nostra città e del nostro splendido territorio".

0 Commenti

Economia

Sport

Spettacoli

Politica

Tendenze

Gusto

Viaggi

Salute

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori