Home / Altri sport / Amichevole internazionale per la Pallavolo Vivil

Amichevole internazionale per la Pallavolo Vivil

Ospite in questi giorni in Friuli il team ugandese della Nkumba University Volleyball Club

Amichevole internazionale per la Pallavolo Vivil

La Pallavolo Vivil ha riservato un’ottima accoglienza alla Nkumba University Volleyball Club. La squadra ugandese è arrivata il 17 febbraio in Friuli ospite dell’associazione ”Aiutiamo la scuola di Kinseyi” e della società Juvenilia. Oltre alle visite turistiche e agli impegni istituzionali, sono state contattate altre società pallavolistiche per organizzare gare amichevoli e la Vivil ha accolto con entusiasmo l’invito di Eugenio Borgo, presidente dell’associazione di volontariato.

Accanto alle Villadies VivilFiumicello Borgo S. Andrea, che disputa i campionati di Under 16 e serie D, chiamata a confrontarsi sul campo con la formazione ugandese, all’evento hanno partecipato anche molti atleti del settore S3 e delle altre squadre, insieme a dirigenti e genitori.

Prima del fischio d’inizio sono stati eseguiti gli inni con squadre schierate e bandiere portate dai mini atleti Vivil: un momento che ha regalato maggiore ufficialità e importanza alla gara ricordando l’inizio dei confronti di alto livello tra nazioni diverse. Grazie alla collaborazione della federazione, erano presenti due arbitri Fipav.

Il confronto è durato 3 set ed è finito 2-1 per la Nkumba University Volleyball Club che "ha dimostrato un entusiasmo per questo sport che ha molto da insegnarci. È un esempio per tutti noi che spesso non esultiamo a ogni punto e pensiamo più al risultato, dimenticando la bellezza della pallavolo", commentano dalla società di Villa Vicentina. "Se le qualità tecniche delle Villadies sono indubbiamente superiori, quello che ha fatto la differenza è stato proprio l’approccio alla gara delle atlete africane che hanno festeggiato in campo e in panchina ogni singolo scambio vinto. Questo aspetto ha scombussolato le nostre che sono rimaste spiazzate e, dopo aver vinto il primo set, hanno perso i due successivi".

Foto e applausi hanno coronato una serata molto ricca dal punto di vista emozionale e di scambio culturale-sportivo, dimostrando che anche in Paesi esclusi dal panorama del volley internazionale esistono talenti, forse ignorati o che non hanno i mezzi per emergere come meriterebbero. Ma l’elemento che si confida rimanga a lungo nella mente di tutti gli atleti presenti è l’incontenibile passione che queste ragazze mettono fuori e dentro il campo. L’importante è la squadra! "Complimenti alla Nkumba University Volleyball Club per quanto ci hanno insegnato e buon proseguimento di viaggio".

0 Commenti

Cronaca

Economia

Politica

Spettacoli

Sport news

L'APPELLO

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori