Home / Altri sport / Mariavittoria Berretta oro nel fioretto giovanissime

Mariavittoria Berretta oro nel fioretto giovanissime

Scherma - L'allieva del maestro Banica domina la stagione

Mariavittoria Berretta oro nel fioretto giovanissime

Si è alzato ieri il sipario sull'edizione numero 56 del Gran Premio Giovanissimi "Renzo Nostini" - trofeo "Kinder +Sport" 2019. Al PlayHall di Riccione si svolgono fino al 22 maggio i Campionati Italiani under14 che coinvolgono complessivamente 3215 atleti provenienti da tutta Italia. La prima giornata di gare ha visto ritornare il Friuli Venezia Giulia sul gradino più alto del podio nel fioretto, grazie alla Giovanissima Mariavittoria Berretta della Scherma Vittoria Pordenone. L’allieva dei Maestri Mihail Banica e Viktoriya Lyakhova ha concluso con il titolo di Campionessa Italiana Giovanissime una stagione che l’ha vista dominatrice in regione e in Italia.

Sul palcoscenico più importante la dodicenne pordenonese ha iniziato la gara con un girone di qualificazione da 7 vittorie su 7 assalti e un totale di sole 8 stoccate subite a fronte delle 30 messe a segno. Nona nel seeding dell’eliminazione diretta, Mariavittoria Berretta ha superato per 10-1 la comense Medina Cerrato al primo assalto di diretta, poi ha fatto suo il match con l’anconetana Adoul per 10-3 e si è assicurata l’ingresso nelle prime otto con il successo per 10-6 nel derby con la compagna di sala Vittoria Riva. Nei quarti di finale è arrivata la vittoria su Margherita Frulla di Senigallia (10-5) e in semifinale sulla romana Greta Saioni (10-3). Il match più combattuto è stata proprio la finale che ha visto Mariavittoria partire in vantaggio, subire il recupero di Ludovica Franzoni (che l’aveva battuta in finale l’anno scorso) del Club Scherma Roma e infine conquistare il titolo tricolore con il punteggio di 10-8.

“Questa mattina non mi aspettavo di vincere la gara – ha spiegato Mariavittoria Berretta – poi durante gli incontri a eliminazione diretta ho iniziato a crederci sempre di più e alla fine è arrivato il successo”.

“Questa vittoria per noi è molto importante – spiega il Maestro Banica – perché conferma il titolo a squadre ottenuto da Mariavittoria, Vittoria Riva (14a ieri) e Olesia Kutsenko (16a ieri) a Colle Val d’Elsa qualche mese fa e ci dà conferme del buon lavoro che stiamo facendo alla Scherma Vittoria di Pordenone”. Berretta nelle due prove nazionali svolte durante la stagione aveva ottenuto un 7° posto a Treviso in dicembre e il 1° posto a La Spezia in aprile.

0 Commenti

Cronaca

Economia

Politica

Spettacoli

Sport news

L'APPELLO

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori