Home / Altri sport / Oltre un milione e mezzo di euro per la sistemazione dei campi sportivi foglianini

Oltre un milione e mezzo di euro per la sistemazione dei campi sportivi foglianini

Urgenti quelli al campo da baseball con ben 450mila euro per la promozione in A1 dei Rangers

Oltre un milione e mezzo di euro per la sistemazione dei campi sportivi foglianini

I neo promossi nella massima serie del baseball, l'A1, i Rangers Redipuglia Baseball Club potranno giocare il loro campionato sul diamante di casa. E ciò grazie al contributo regionale di 450mila euro spalmati su due anni, 225mila per il 2019 e 225mila per il 2020, assegnato al comune di Fogliano Redipuglia e che ha reso possibile avviare in gran fretta i lavori di sistemazione del campo da baseball che fa parte dell'ampia zona sportiva di Redipuglia. Il progetto esecutivo, curato dall'ingegner Roberto Ocera di Gradisca, è stato approvato dalla giunta comunale ed ora si tratterà di procedere con la gara per l'affidamento dei lavori, che dovranno essere ultimati entro la fine di aprile. L'esordio dei Rangers in campionato è previsto per il prossimo 19 aprile con una partita in trasferta a Rimini, ma le partite successive si disputeranno poi a Redipuglia su un diamante che dovrà rispondere ai requisiti richiesti da legge.

"Abbiamo ottenuto dalla Fibs di calendarizzare le prima partite in casa a fine aprile, inizio maggio e in ogni caso qui si giocheranno solo le partite pomeridiane. Quelle notturne, in attesa di completare anche il piano di illuminazione - spiega il sindaco di Fogliano Redipuglia, Cristiana Pisano - si disputeranno sul campo Gaspardis di Ronchi con cui è stato raggiunto un accordo". I lavori prevedono, oltre all'implementazione dell'illuminazione, la collocazione di nuove reti di confinamento con i materassi a tutela della sicurezza dei giocatori, la sostituzione del tabellone elettronico, una nuova tribuna da quarantotto posti che raddoppierà la disponibilità di posti esistente, l'ampliamento dei dug-out, nuovi servizi igienici per il pubblico e una nuova sala pluriuso/infermeria. In attesa di avere la liquidazione dei fondi regionali, "il comune farà un mutuo con il credito sportivo ad interessi zero, così da non pesare sul bilancio comunale con interessi passivi" specifica Pisano, che ringrazia la Regione per aver compreso la necessità di intervenire con urgenza e dare modo alla squadra, che si è meritata la promozione in A1, di poter giocare sul proprio campo.

"L'intervento regionale è stato previsto dalla Finanziaria e dall'intesa con i comuni fuori Uti raggiunta dall'assessore regionale alle autonomia locali, Roberti che ha voluto ascoltare le richieste e le necessità di tutti i comuni regionali, scegliendo poi di finanziare quelli più urgenti " afferma il consigliere regionale Lega Nord, Antonio Calligaris, già sindaco a Fogliano, che sottolinea come la Regione abbia assegnato anche 100mila euro per la sistemazione del campo di rugby foglianino a cui si aggiungono i 450mila euro per l'ampliamento del Palazzetto dello Sport e i 150mila euro assegnati e già spesi per la ristrutturazione della palestra scolastica danneggiata da un incendio doloso. "In totale - rimarca Calligaris - un milione e 150mila euro. Mai visti così tanti soldi neanche in tutti i miei cinque anni di amministrazione. Ma devo dire che è precisa intenzione dell'amministrazione regionale favorire la ripresa dei lavori pubblici e quindi anche il lavoro delle imprese". Con i lavori che verranno fatti a servizio del campo di rugby portando nuovi servizi e nuovi spogliatoi, oltre alla sistemazione della viabilità, "potremo fare un bel lavoro nella nostra area sportiva, un'area unica nel suo genere anche per le realtà che la circondano. Una su tutti il sacrario di Redipuglia e il Carso. Un'area - conclude il sindaco - che è a servizio del mandamento visto che gli atleti che la frequentano arrivano da comuni vicini e anche da comuni della Destra Isonzo".

0 Commenti

Cronaca

Economia

Politica

Spettacoli

Sport news

L'APPELLO

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori