Home / Calcio dilettanti / Panchina verde 2018 a Zannier

Panchina verde 2018 a Zannier

Sabato 16 giugno in Castello a Udine si rinnova il tradizionale appuntamento con i premi ai protagonisti della stagione

Panchina verde 2018 a Zannier

Da 38 anni, è l’evento che mette in luce i valori autentici del calcio, premiando i suoi protagonisti. Parliamo di ‘Panchina verde’, la festa che, sabato 16 giugno alle 10.30, si rinnova nel Salone del Parlamento del Castello di Udine. Promossa dall’omonima associazione presieduta da Luciano Quoco, l’edizione 2018 incorona Stefano Zannier, dal 2014 tecnico del settore giovanile della Manzanese.

Accanto alla Panchina verde, i riconoscimenti speciali vanno a due dirigenti del calibro di Vincenzo Zanutta, artefice della crescita del Cjarlins Muzane, con un occhio di riguardo per i vivai, e a Marino Picco, anima del Flaibano. Il premio al portiere Memorial Nino Carmassi va a Edoardo Mecchia, classe 2004, che si è distinto con la maglia dell’Asd Udine United per le sue doti tecniche e il suo comportamento dentro e fuori dal campo. Il giovane arbitro emergente è Fabio Cosimo Calò, fischietto della sezione di Udine, mentre l’arbitro promettente è Mohamed Khalid Fayed, che ha diretto alcune delle sfide più impegnative dell’ultimo campionato.

La borsa di studio ‘Giochi in Castello’ va alla V B della scuola elementare Friz di Udine; il trofeo Agix categoria Giovanissimi va all’Asd Forum Julii Calcio, mentre il trofeo Renzo Capocasale categoria Allievi all’Asd Aurora Buonacquisto. Infine, ad aggiudicarsi la borsa di studio per il miglior bozzetto ‘Panchina verde’ è Gaia De Nardo, della III del Liceo artistico Sello.

0 Commenti

Cronaca

Economia

Politica

Spettacoli

Sport news

L'APPELLO

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori