Home / Calcio dilettanti / Pro Gorizia impatta la prima

Pro Gorizia impatta la prima

Dopo 12 anni, l'esordio in Eccellenza si chiude sull'1-1 contro il Lumignacco

Pro Gorizia impatta la prima

La Pro Gorizia porta a casa un punto dalla prima uscita di campionato e per il settimo anno consecutivo non perde all'esordio. La partita si anima subito, al 2'pt lancio dalle retrovie per Acampora che scatta in contropiede, serve al centro Pillon che controlla, entra in area e batte il portiere ospite in diagonale. Al 5'pt a segnare è il Lumignacco, grazie a un rigore concesso e realizzato da Bodini. Al 19'pt è di nuovo la Pro pericolosa con un tiro di Braida che finisce alto di poco.

Nella ripresa i ritmi sono rallentati dal gran caldo che non permette alle due squadre di ragionare e aiuta i biancazzurri a controllare il risultato. Anzi i goriziani rischiano di di ripassare in vantaggio con un tiro al volo di Acampora da posizione defilata che lambisce di poco l'incrocio dei pali. A seguire episodio dubbio in area Lumignacco, Pillon controlla il pallone supera un difensore e viene atterrato, per l'arbitro però non ci sono gli estremi per un rigore, i dubbi rimangono però. Nel finale è ancora la Pro a flirtare col vantaggio, sugli sviluppi di una punizione laterale Manfreda rimette al centro il pallone che balla sulla linea senza che nessuno riesca a spingerlo in rete. Si può dire buona la prima per la Pro che ritornava dopo 12 anni in Eccellenza e ci mancava poco che non ci scappava l'illustre scalpo.

Di seguito il tabellino della gara:
PRO GORIZIA - LUMIGNACCO 1-1
MARCATORI: 2'pt Pillon (P.G.), 5'pt Bodini (LU).
PRO GORIZIA: Maurig, Cantarutti A. (36'st Bevilacqua), Iansig, Manfreda, Piscopo (24'st Colja), Klun, Battaglini, Contento, Pillon (45'st Klancic), Acampora, Braida (12'st Cantarutti L.); allenatore: Coceani.
LUMIGNACCO: Ceka, Iuri, Sergi, Mattielig, Pratolino, Craviari, Novati (21'st Ime Akan), Petris, Bodini, Cucciardi, Del Fabbro (21'st Delutti); allenatore: Conte.

0 Commenti

IL CONCORSO

L'APPELLO

Cultura

Economia

Sport news

Politica

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori