Home / Cronaca / Cadavere trovato nelle acque dell'Isonzo

Cadavere trovato nelle acque dell'Isonzo

Si tratta di un ospite del Cara che è precipitato dal Ponte Piuma

Cadavere trovato nelle acque dell\u0027Isonzo

Lo hanno visto camminare sul Ponte Piuma e sporgersi sul parapetto. Poi è scomparso, inghiottito dalle acque dell'Isonzo. È successo nella prima serata di ieri intorno alle 21 a Gorizia all'altezza del Ponte Piuma.

Si tratta con ogni probabilità di un ospite del Cara di Gradisca che ieri sera mancava all'appello. Sono state attivate le squadre dei vigili del fuoco anche con sub provenienti dal comando di Venezia per cercare di individuare lo straniero. Nella giornata di oggi è possibile venga impiegato anche un elicottero per alcuni sorvoli dall'alto.

Purtroppo l'ospite del Cara è stato trovato senza vita intorno alle 9.30. La salma è rimasta impigliata in una grata di una centrale idroelettrica. È stata recuperata. 

0 Commenti

L'APPELLO

Cultura

Economia

Sport news

Politica

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori